Aversa, assalto armato al portavalori alla Bnl: il momento dell'attacco

video Un sovrintendente della polizia ferroviaria e una guardia giurata di un istituto di vigilanza privata sono rimasti feriti da colpi d'arma da fuoco durante una rapina avvenuta alla filiale della Bnl di viale Kennedy ad Aversa (Caserta). I banditi - almeno tre - sono entrati in azione all'arrivo del furgone portavalori; secondo qualche testimone erano armati di kalashnikov. I tre si sono materializzati non appena la guardia è scesa con il plico contenente i soldi e l'hanno minacciata sottraendogli la pistola di ordinanza. Il vigilante ha però reagito, così come un poliziotto della Polfer che era allo sportello del bancomat per un'operazione bancaria. L'agente ha estratto la pistola per intimare ai rapinatori di fermarsi, che per tutta risposta hanno sparato al poliziotto e al vigilante. I rapinatori sono riusciti a fuggire portando via solo uno dei pacchetti di soldi che il vigilante stava caricando nel bancomat.

Skateboard, il record dell'undicenne Gui Khury: è suo il primo 1080 su una rampa verticale

video Il giovane brasiliano è riuscito a compiere tre rotazioni complete, prima di atterrare con lo skate, su una rampa costruita nel giardino dell'abitazione della madre. Il lockdown imposto per contrastare il coronavirus ha permesso al bambino di concentrarsi di più sui suoi allenamenti. Prima di lui - nel 2012 - un altro giovane atleta, l'allora dodicenne Tom Schaar, era riuscito a effettuare un 1080. Schaar, in quel caso, si era però avvalso di una mega ramp, che rispetto alla rampa verticale permette agli skaters di raggiungere velocità maggiori e di effettuare salti più alti. Video: Instagram/guy_khury  

"Nessun posto è sicuro per noi", la testimonianza dalla Siria raccolta da Amnesty

video Amnesty international ha pubblicato il rapporto "Nessun luogo è sicuro per noi": attacchi illegali e sfollamenti di massa nella Siria nordoccidentale che documenta 18 raid siriani e russi su ospedali e scuole nel Nordovest della Siria. Nel video, la testimonianza di "Noura", madre di una bimba di sei anni e due neonati, costretta insieme al marito a mettersi in fuga. Solo una delle decine di migliaia di famiglie sfollate e dipendenti dagli aiuti Onu nella zona nordoccidentale della Siria. Per loro, dicono, "nessun luogo è sicuro".. 

Coronavirus, lo studio lombardo conferma: "Con plasma mortalità ridotta al 6%"

video A due settimane dall'inizio dell'epidemia in Italia, "la mortalità nei pazienti in ventilazione assistita ricoverati in terapia intensiva era tra il 13 e il 20%, il 15% di media", mentre "con la cura con il plasma iperimmune è scesa al 6%". Il virologo Fausto Baldanti, direttore dell'unità virologica del San Matteo di Pavia, spiega così il principale risultato raggiunto da una sperimentazione sull'utilizzo del siero dei guariti nella cura al coronavirus. Lo studio aveva tre obiettivi: la diminuzione mortalità a breve in terapia intensiva, il miglioramento dei parametri respiratori e il miglioramento dei parametri legati all'infiammazione. Lo studio, condotto dal San Matteo di Pavia assieme all'ASST di Mantova, porterà a una campagna di donazione del siero iperiummune a cui saranno invitati tutti i cittadini lombardi guariti al Covid-19. A cura di Andrea Lattanzi  Video: Facebook/Regione Lombardia

Silvia Romano è a casa: l'arrivo a Milano tra gli applausi

video Dopo 535 giorni di prigionia, Silvia Romano è finalmente tornata nella sua casa di Milano. La giovane non ha voluto rispondere alle numerose domande che la folla di cronisti in attesa le ha rivolto, chiedendo rispetto per il momento della sua famiglia. Ad attenderla, molti vicini di casa in strada e sui balconi, che l'hanno accolta con un caloroso applauso. servizio di Antonio Nasso ed Edoardo Bianchi