"All'inizio avevamo solo un frammento d'impronta: con pazienza abbiamo dato giustizia alla famiglia "

Video VENEZIA. Il questore Sanna , il procuratore aggiunto d'Ippolito e la capo della Squadra Mobile Lauretta spiegano come gli investigatori siano riusciti a individuare - partendo da un frammento d'impronta - Marcel Mustata, 21 anni come l'omicida che ha ucciso a coltellate l'anziano Alberico Cannizzaro, nella sua casa di Marghera, il 2 luglio. Mustata si trova in carcere in Romania, per violenza sessuale. (video interpress) Leggi l'articolo