Serie B, la scaramanzia di Letta e Fratoianni su Pisa-Monza: "Sulla partita di domenica non voglio dire niente"

video Enrico Letta e Nicola Fratoianni, entrambi originari di Pisa e tifosi della squadra nerazzurra, sostengono il candidato di Sinistra Italiana Michele Foggetta alle comunali di Sesto San Giovanni. Una fede comune, quella calcistica, che si divide però diametralmente se si parla di Serie A. Letta, è noto, tifa per il Milan, mentre Fratoianni per l'Inter. "Siamo cresciuti entrambi a Pisa, ma per domenica sera non voglio dire niente...", ha detto Letta riferendosi alla finale playoff per la Serie A tra il Pisa e il Monza di Silvio Berlusconi. "Lui però - ha proseguito Letta - ha completamente dirazzato perché è diventato interista. Dall'alto del nostro successo in campionato non abbiamo nessuna forma di superiorità ma gli vogliamo bene lo stesso". "Ha ragione Enrico - ha scherzato Fratoianni - perché la credibilità di questa coalizione si vede dal fatto che stiamo insieme fra interisti e milanisti". A nessuno dei due, però, farebbe certo piacere perdere contro la squadra brianzola il cui patron è Silvio Berlusconi.di Andrea Lattanzi

Centrosinistra, Letta: "Crediamo in una coalizione larga e nelle primarie ma a livello nazionale vedremo"

video "Noi del Pd crediamo nella coalizione larga del centrosinistra. Anche quando perdiamo le primarie, il minuto dopo sosteniamo il candidato che le ha vinte". Il segretario del Pd Enrico Letta, a Sesto San Giovanni per sostenere la candidatura a sindaco di Michele Foggetta - l'outsider di Sinistra Italiana che ha sconfitto nelle primarie il candidato Pd Alberto Bruno - riafferma così la priorità per i dem nell'alleanza con i 5 Stelle e le altre forze del campo progressista. "L'incontro con Conte - ha detto Letta, riferendosi alle annunciate primarie con il Movimento 5 Stelle in Sicilia - è stato un buon primo passo". Un percorso con una prospettiva nazionale? "Vediamo se, intanto, riusciamo a farlo lì", ha risposto Letta.Di Andrea Lattanzi