Proteste No Vax a Parigi, scontri durante la manifestazione del 'Convoglio delle libertà'

video Le forze della sicurezza francesi hanno usato gas lacrimogeni per disperdere il "convoglio delle libertà" organizzato a Parigi sul modello di quello che sta paralizzando Ottawa, in Canada, e organizzato dai camionisti contro le restrizioni introdotte per contenere la diffusione del coronavirus. Come riportano i media francesi, le forze dell'ordine sono entrate in azione per liberare gli Champs Elysees, dove si erano concentrati i manifestanti. Come riferito dalla polizia francese, circa tremila veicoli hanno tentato di entrare a Parigi attraverso i vari cancelli della capitale sulla tangenziale, dove le forze della sicurezza hanno segnalato la "partecipazione a una manifestazione non autorizzata". Quattordici le persone che sono state arrestate, secondo quanto riferito dalla polizia. Tra loro anche Jérôme Rodriguez, una delle figure di spicco dei "gilet gialli". Quasi 7.200 i poliziotti e i gendarmi che sono stati schierati "per far rispettare i divieti sui convogli di veicoli". Manifestazioni si sono formate in diversi punti di Parigi, in particolare sotto l'Arco di Trionfo e in Place d'Italie, dove si sono verificati i primi scontri con la polizia.Video Reuters

Ucraina, Zelensky: "Ora il più grande nemico del popolo è il panico"

video Tensione in Ucraina. Il presidente ucraino afferma che le informazioni su un possibile attacco da parte della Russia nel Paese stanno solo alimentando il "panico". "In questo momento, il più grande nemico del popolo è il panico. Tutte queste informazioni lo stanno solo alimentando e non ci aiutano", ha concluso Zelensky. . L'ARTICOLO Mosca riduce il personale nell'ambasciata a Kiev. L'Ucraina fa appello alla calmavideo Ansa