Udine, un presidio in piazza per il diritto alla salute: raccolte 1.200 firme

video In piazza San Giacomo per difendere il diritto alla salute. Sono state le liste d’attesa, già critiche prima del Covid e ora definite inaccettabili, ad alimentare la protesta che ieri ha riunito sotto l’egida dell’Associazione diritti del malato rappresentanti di comitati, categorie e amministratori, affiancati dalla Uil. La protesta viaggia attraverso una petizione sulla quale, ad oggi, figurano 1.200 firme per chiedere di assumere personale sanitario, riorganizzare i servizi e garantire visite, interventi ed esami nei tempi prescritti, o il rimborso dei costi per accertamenti realizzati in libera professione (Video a cura di Alessandra Ceschia) - L'articolo