La lettera di Emma Bonino agli elettori: "Niente è impossibile quando l'Italia fa l'Italia, restate liberi"

video La leader di +Europa Emma Bonino in vista del 25 settembre chiama a raccolta i cittadini chiamati al voto non con uno spot, ma scrivendo un video-appello molto personale: ricorda quante volte nella vita le è stato detto "è impossibile" (Vuoi fare politica? Cambiare il mondo? Rendere le donne libere di scegliere?). "So che siete preoccupati - aggiunge -, ma non è il momento di chiuderci e rinunciare a sognare. È tempo di crescere, guardare al futuro, amare senza paura di sentirci parte di qualcosa di più grande. Restare liberi".  ufficio stampa Emma Bonino

Padova, il restauro delle statue della Cappella degli Scrovegni. Ecco la loro storia

video Inizierà il 5 settembre l’intervento di manutenzione straordinaria delle tre sculture di Giovanni Pisano, poste sull’altare all’interno della Cappella degli Scrovegni, e della statua di Enrico Scrovegni conservata all’interno della sacrestia della Cappella stessa. L'assessore alla Cultura, Andrea Colasio, spiega la storia delle opere e il periodo storico. (Video Bianchi) Leggi l'articolo

Milano, signora chiama la polizia: "Venite subito, due uomini si baciano in strada sotto casa mia"

video "Il paese dell'omofobia che non vediamo, che non vogliamo". Simone Alliva, giornalista e scrittore, commenta così il video postato sui social da uno dei due protagonisti. Mostra la cittadina che telefona alle forze dell'ordine per segnalare come in strada, all'aperto proprio sotto la sua finestra, due giovani maschi "facce di tolla" si sono baciati e pare che lo facciano in pubblico abitualmente.video Twitter

Venezia 79, Trace Lysette è 'Monica': "Monica mi ha completata e dato consapevolezza"

video Arrivata al Lido oggi, Trace Lysette, la protagonista di 'Monica', il film del regista italiano Andrea Pallaoro, il secondo dei cinque in gara per il Leone d'oro a passare in concorso, racconta in questa videointervista, accando alla collega sul set, Patricia Clarkson, la sua travagliata strada per diventare attrice. Ha completato la transizione sessuale da poco, il suo passaporto ha ancora un nome maschile e i suoi traumi e le sue esperienze dietro l'immagine di donna bellissima li porta dentro di sé, mettendoli in scena nel film. Un film che le ha dato tanto e cui lei ha dato tantissimo. Intervista di Arianna FinosVideo di Rocco Giurato