Metropolis/82 - La grande guerra. Che cosa fa davvero paura adesso in Ucraina e in Italia. Con Bonino, Caracciolo e Ceccarelli (integrale)

video 600 feriti nell'ospedale dentro l'acciaieria Azovstal di Mariupol, dice il sindaco ucraino. La guerra nella guerra tra Russia e Usa (Biden chiede 33 miliardi di aiuti militari e il Congresso ha approvato l'utilizzo di asset russi per sostenere Kiev). Il ruolo di Gran Bretagna e Europa: esclation o pressing diplomatico? In Italia aumentano i prezzi e scende il Pil e c'è chi guadagna consensi sulla insofferenza popolare. Giorgia Meloni apre il congresso programmatico di Fratelli d'Italia a Milano, terra di Salvini. Oggi a Metropolis ne parliamo con Emma Bonino, ex ministra degli Esteri e leader di +Europa, Lucio Caracciolo, direttore di Limes, e Stefano Cappellini. In collegamento da Kiev, Paolo Brera. Con i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. Conduce Gerardo Greco Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Povero Lavoro. Un rider con il posto fisso: "Ma questo lavoro ti consuma"

video Povero Lavoro, l'inchiesta digitale di Cristiano Cadoni, affronta il tema del lavoro dei rider con Gabriele, che si laurea in antropologia con una tesi sul suo lavoro: "Caldo, freddo, pioggia: lavori in qualunque situazione, zigzagando sulle ciclabili ingombre di macchine. In un turno di tre ore puoi fare 20-25 chilometri come niente, sono arrivato a fare più di 400 km in un mese". Ecco come funziona il cottimo. I segreti dell'algoritmo delle aziende. Tre anni da rider sono già una eccezione

Povero Lavoro. Gli autisti di Busitalia sono i meno pagati del nord Italia

video Povero Lavoro, l'inchiesta digitale di Cristiano Cadoni, video intervista Gabriele, 45 anni, dieci ore di lavoro al giorno fra guida e pause, raggiunge a fatica 1.3-1.400 euro al mese: "Mi avevano detto che Busitalia era un'azienda che pagava poco ed era disorganizzata, ma non credevo mi sarei trovato in questa situazione. Noi autisti siamo l'ultimo anello della catena, abbandonati a noi stessi". La forbice tra nuovi e vecchi assunti

Metropolis/82 - Dietro le quinte della convention di Meloni: ex e fedelissimi sognano Palazzo Chigi, con o senza Salvini

video Il videoreportage di Matteo Macor per Metropolis dalla conferenza programmatica di Fratelli d'Italia. I 28mila metri quadrati del MiCo di Milano accolgono 4600 delegati. Tra questi ci sono ex missini, ex finiani ma anche ex di Forza Italia. Tra i fedelissimi di Meloni, gli immancabili Santanché e Ignazio La Russa, che attacca Repubblica: "Fate domande sceme. Salvini? Un controsenso averlo qui ma il centro-destra esiste". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/82 - Ucraina, Bonino: "Se Putin invade l'Italia che facciamo? Gli diamo la Puglia?"

video Emma Bonino, già ministra degli Esteri e senatrice di + Europa, risponde a Metropolis a chi vorrebbe chiudere la guerra in Ucraina concedendo il Donbass a Mosca. "Non credo di essere stupida, ma è davvero difficile capire cosa vogliono gli italiani. Perdiamo tempo in campagna elettorale mentre gli ucraini si difendono. Putin pensava di replicare i risultati in Cecenia e Crimea, ma oggi non è la stessa cosa". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'Ucraina Iscriviti alla Newsletter

Covid, addio al green pass e alle mascherine (con qualche eccezione): cosa cambia dal 1 maggio

video Con le nuove regole in vigore dal 1 maggio si fa un altro e decisivo passo verso la normalità dopo l'emergenza coronavirus. Addio al green pass ovunque, tranne che per accedere alle strutture sanitarie e niente obbligo di mascherina per molti luoghi al chiuso anche se, in questo caso, le eccezioni sono più significative. Novità per i turisti stranieri che arrivano nel nostro Paese, non dovranno più compilare il Passenger locator form, ma resta l'obbligo di possedere il green pass base.A cura di Sofia Gadici

Metropolis/82 - Ucraina, Caracciolo: "Una conflitto di cui non riesco a vedere una fine"

video "Armi offensive o difensive? Non siamo sulla luna, vedo questo dibattito solo in Italia". Premsso questo, il direttore di Limes Lucio Caracciolo a Metropolis spiega perché la guerra in Ucraina potrebbe durare molto a lungo e perché a questo punto è meglio puntare a un cessate il fuoco piuttosto che a una pace definitiva. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica