San Valentino, Abano in love: i baci più iconici del cinema proiettati sulla facciata dell'hotel

video “Abano in Love” è il nome scelto dall’amministrazione comunale per festeggiare per tre giorni, fino al 14 febbraio, la festa degli innamorati. Che possono ammirare e rivivere i baci più appassionati e famosi, rubati alle storie d’amore delle fiabe Disney e del cinema in generlae, in isola pedonale, dove vengono proiettati sulla facciata dell’Hotel Orologio proprio gli incontrati tra labbra più iconici della storia. Sabato dalle 17.30 alle 22.30, domenica dalle 17.30 alle 20 e lunedì dalle 18.30 alle 21.30. 

Proteste No Vax a Parigi, scontri durante la manifestazione del 'Convoglio delle libertà'

video Le forze della sicurezza francesi hanno usato gas lacrimogeni per disperdere il "convoglio delle libertà" organizzato a Parigi sul modello di quello che sta paralizzando Ottawa, in Canada, e organizzato dai camionisti contro le restrizioni introdotte per contenere la diffusione del coronavirus. Come riportano i media francesi, le forze dell'ordine sono entrate in azione per liberare gli Champs Elysees, dove si erano concentrati i manifestanti. Come riferito dalla polizia francese, circa tremila veicoli hanno tentato di entrare a Parigi attraverso i vari cancelli della capitale sulla tangenziale, dove le forze della sicurezza hanno segnalato la "partecipazione a una manifestazione non autorizzata". Quattordici le persone che sono state arrestate, secondo quanto riferito dalla polizia. Tra loro anche Jérôme Rodriguez, una delle figure di spicco dei "gilet gialli". Quasi 7.200 i poliziotti e i gendarmi che sono stati schierati "per far rispettare i divieti sui convogli di veicoli". Manifestazioni si sono formate in diversi punti di Parigi, in particolare sotto l'Arco di Trionfo e in Place d'Italie, dove si sono verificati i primi scontri con la polizia.Video Reuters

Ucraina, Zelensky: "Ora il più grande nemico del popolo è il panico"

video Tensione in Ucraina. Il presidente ucraino afferma che le informazioni su un possibile attacco da parte della Russia nel Paese stanno solo alimentando il "panico". "In questo momento, il più grande nemico del popolo è il panico. Tutte queste informazioni lo stanno solo alimentando e non ci aiutano", ha concluso Zelensky. . L'ARTICOLO Mosca riduce il personale nell'ambasciata a Kiev. L'Ucraina fa appello alla calmavideo Ansa

La testimonianza di Tamara, dal Veneto all'Ucraina: "Non vedo scene di panico ma abbiamo fatto il pieno alle auto per scappare"

video Tamara Pozdnyakova, origini ucraine, vive a Eraclea (Venezia). In passato ha rivestito il ruolo di vicepresidente della consulta delle donne del comune di Venezia ed è stata membro della consulta regionale degli immigrati. E' la referente dell'associazione Ucraina Più. Da qualche giorno ormai si trova in Ucraina per assistere il padre ricoverato in ospedale. Ecco il suo racconto dalla città di Poltava, che si trova a circa 340 chilometri da Kiev. "Qua non si vedono ancora scene di panico nei supermercati, sembra tutto calmo al momento. Noi abbiamo preparato i documenti e fatto il pieno alle auto. Ma finché non operano mio padre non me ne posso andare" (videointervista di Enrico Ferro).

Calcio, la Curva Nord insulta Lotito: il presidente della Lazio "dirige" il coro dalla tribuna

video Ancora polemiche tra il presidente Claudio Lotito ed il tifo organizzato biancoazzurro. Durante il match dell’Olimpico tra la squadra di Sarri ed il Bologna – vinta con un netto 3-0 dai capitolini grazie ai gol messi a segno da Immobile e Zaccagni due volte -, dalla Curva Nord si sono alzati diversi cori contro Lotito ed il direttore sportivo Igli Tare. Motivo della contestazione dei tifosi laziali la deludente campagna acquisti della sessione invernale. Lotito ha risposto ironicamente agli insulti agitando il dito indice come un direttore d’orchestra. Il gesto è stato immortalato dalle telecamere di Dazn presenti in tribuna Monte Mario. L'ARTICOLO Lazio-Bologna 3-0: Immobile e doppio Zaccagni, rossoblù travoltiVideo DAZN