Sardine a Roma, un'invasione pacifica riempie piazza San Giovanni: il videoracconto

video Mentre il simbolo delle sardine valica i confini nazionali arrivando fino a Parigi e Londra, decine di migliaia di persone hanno pacificamente invaso piazza San Giovanni a Roma per la grande manifestazione nazionale del neonato movimento. "Quello che chiediamo è che la politica rinunci a messaggi di odio", afferma una ragazza di Ancona. "Spero che tutte queste persone diano una scossa alla sinistra", aggiunge un giovane bresciano. "Un partito che rappresenti le sardine? Intanto dico che c'è un popolo - conclude un signore di Frosinone - Questa piazza deve spingere i tanti partiti che già ci sono ad ascoltare le persone, fare una sintesi e fare una cosa sola, unita, dove si discute e si parla seguendo una strada maestra che è la Costituzione". Nel video il racconto della giornata della manifestazione romana delle sardine. Video di Francesco Giovannetti e Cristina Pantaleoni

L'inno dei Dimonios commuove con la splendida voce di Maria Giovanna Cherchi

video SASSARI. La mia anima pop ha sposato la regalità della banda musicale più amata della Sardegna"». Maria Giovanna Cherchi racconta così il suo duetto inedito con la banda della Brigata “Sassari” nella canzone di Natale “Alenu de paghe” (Respiro di pace), la title track del cd prodotto da R&G Music e dalla Nuova Sardegna, che sabato i lettori hanno trovato in edicola insieme al quotidiano. E che hanno potuto ascoltare dal vivo durante il concerto della banda diretta dal primo luogotenente Andrea Atzeni al Civico di Sassari. In questo video, l'inno della Brigata Sassari (video Ivan Nuvoli)