Incendio sul Carso, reportage da Medeazza: "Viviamo alle porte dell'inferno"

video «Viviamo da giorni alle porte dell’inferno». È la frase che si sente ripetere in continuazione in queste ore quando si parla con i residenti di Medeazza, la piccola frazione del Comune di Duino Aurisina, appollaiata sul ciglione che divide la vallata slovena di Brestovizza dalle foci del Timavo e dal mare. Un gruppo di case di campagna, dove vive un centinaio di persone. Un centro abituato ai ritmi contadini che, da quando sono scoppiati gli incendi nella zona, sia sul versante italiano sia su quello sloveno, ha visto brutalmente squarciata la tranquillità che ne caratterizzava l’atmosfera. Video di Andrea Lasorte