Disagi aeroporti, Di Palma (Enac): "Le difficoltà proseguiranno per tutto luglio"

video "I disagi sono di derivazione continentale. Il sistema italiano si è trovato pronto a superare questa crisi e lo dimostra il fatto che il vettore ITA non ha ritardi", così il presidente dell'Enac Pierluigi Di Palma, commentando la situazione legata ai disagi negli aeroporti con ritardi e cancellazioni dei voli. "Non c'è una crisi negli aeroporti, ma il traffico in Italia arriva prevalentemente da vettori stranieri low cost. I disservizi inevitabilmente si riflettono sul nostro sistema - aggiunge - Questa situazione ci accompagnerà tutto luglio. Noi cercheremo di tutelare i passeggeri in difficoltà".di Luca Pellegrini

Disagi aeroporti, Di Palma (Enac): "Le difficoltà proseguiranno per tutto luglio"

video "I disagi sono di derivazione continentale. Il sistema italiano si è trovato pronto a superare questa crisi e lo dimostra il fatto che il vettore ITA non ha ritardi", così il presidente dell'Enac Pierluigi Di Palma, commentando la situazione legata ai disagi negli aeroporti con ritardi e cancellazioni dei voli. "Non c'è una crisi negli aeroporti, ma il traffico in Italia arriva prevalentemente da vettori stranieri low cost. I disservizi inevitabilmente si riflettono sul nostro sistema - aggiunge - Questa situazione ci accompagnerà tutto luglio. Noi cercheremo di tutelare i passeggeri in difficoltà".di Luca Pellegrini

Roma, ecco il primo volo sperimentale del drone che trasporta plasma, organi e medicinali

video Firmato il protocollo tra Regione Lazio ed Enac per l'avvio della sperimentazione del trasporto di plasma, organi e medicinali con i droni. In una conferenza stampa all'Aeroporto di Fiumicino è stato presentata l'iniziativa finalizzata a velocizzare il sistema sanitario regionale. "Un salto nel futuro, siamo orgogliosi di far parte di questa sperimentazione - ha affermato il presidente Nicola Zingaretti - Potremo risparmiare risorse pubbliche, migliorando la qualità del servizio". di Luca Pellegrini

Il gesto folle degli attivisti per il clima: si incollano ad un capolavoro dell'800 e lo rovinano

video Nobile la causa, non altrettanto il gesto. Gli attivisti per il clima di Just Stop Oil si sono resi protagonisti di un'altra, eclatante manifestazione di protesta: due giovani sono entrati nella National Gallery di Londra e hanno inscenato una dura contestazione davanti al quadro "The Hay Wain", considerato il più importante dipinto del pittore John Constable. I due attivisti in un primo momento hanno coperto il quadro incollandovi sopra una sua riproduzione e poi hanno incollato le loro stesse mani alla cornice. Il museo ha fatto sapere che sia il dipinto che la cornice sono stati "lievemente danneggiati" dal gesto di protesta.video YouTube/Just Stop Oil