Metropolis/88 - La mala parata. L'altra guerra tra Putin e Zelensky. Con Caracciolo e Mentana, Schianchi e Castelletti (integrale)

video Il discorso del 9 maggio di Putin, con la grande parata militare in ricordo della liberazione del nazifascismo. E quello di Zelensky, che ha preceduto in mattinata il presidente russo e che ha dato dell'Hitler a Putin. L'Europa che anche oggi non riesce a votare il sesto pacchetto di sanzioni e da Strasbrugo Von der Leyen è netta: "Basta con l'unanimità, cambiamo i trattati". A Strasburgo parla anche il presidente francese Macron: "Non siamo in guerra con la Russia, l'Ucraina definisca i termini del negoziato". Draghi in partenza per gli Stati Uniti senza riferire in Aula sull'invio di armi all'Ucraina come chiesto da Conte, ma nei 5 stelle non tutti la vedono allo stesso modo. Intanto Salvini non invita Giorgia Meloni alla conferenza programmatica della Lega a Roma sabato prossimo. A Metropolis oggi ci sono Lucio Caracciolo e Enrico Mentana, Francesca Schianchi in studio e Rosalba Castelletti da Mosca e Daniele Raineri da Kharkhiv. Con i Sentieri di guerra in video di Gianluca di Feo in video una controcopertina del comico Saverio Raimondo.