Gorizia, il pianista che incanta Mattarella e Pahor

video GORIZIa Ha 11 anni, Isaak Hrovatin. È nato a Šempeter, ma studia pianoforte a Gorizia, alla Glasbena Matica, allievo di Siavush Gadjiev. Ha eseguito, all’inizio, le “Variazioni su un tema di Paganini” di Isaak Berkovi, suscitando l’ammirazione e la simpatia del pubblico giunto alla Transalpina per la visita dei due Presidenti di Italia e Slovenia, Mattarella e Pahor.Lo si può considerare la star del concerto, conteso dai molti che, alla fine giovedì 21 ottobre, si sono complimentati con lui. Per Gadjiev è stata una grande giornata: oltre agli elogi per Hrovatin, suo figlio Alexander s’è piazzato al secondo posto ex aequo al Concorso Chopin. Video di Pierluigi Bumbaca. L'ARTICOLOPierluigi Bumbaca

Gorizia, l'Isonzo che oggi unisce Italia e Slovenia

video L’Isonzo che unisce. Sergio Mattarella e Borut Pahor hanno fatto molto più che gettare un ponte tra i due paesi: lo hanno anche percorso. Simbolicamente e fisicamente: simbolicamente sostenendo moralmente le due Gorizie e la Capitale europea della Cultura 2025, fisicamente camminando per primi sulla nuova passerella di Salcano. Video di Pierluigi Bumbaca. L'ARTICOLOPierluigi Bumbaca