Verbania, cigni a passeggio tra la gente

video Affollati i giardini di corso Mameli a Intra: più cigni che persone, in questo periodo di bassa stagione per il Lago Maggiore.Nel piccolo porto turistico di Intra una coppia di cigni è di casa tutto l'anno, talvolta sono in tre, ma l'altra mattina sono arrivati a sette. Una reunion tra "vecchi amici", con camminata ristoratrice tra la gente, incuranti anche della presenza di cani al guinzaglio.Video di Beatrice ArchessoVideo di Beatrice Archesso

Il ritorno in pubblico di Andrea Vianello: "Avevo paura a farmi vedere dai miei figli, ma grazie a loro ho ritrovato la forza"

video Personaggi della televisione, dello spettacolo e della politica. Tutti riuniti al Maxxi di Roma per accogliere con baci e abbracci il ritorno in pubblico del giornalista e scrittore Andrea Vianello, colpito da un ictus un anno fa. "In questo anno senza la famiglia, i figli e gli amici sarebbe stato molto più difficile", ha detto l'ex direttore di Rai Tre a margine della presentazione del suo libro "Ogni parola che sapevo" dedicato alla malattia. "Ictus è ancora una parola molto difficile da dire, un tabù, invece è molto diffuso - ha aggiunto -. Chi lo ha avuto ha paura a parlarne, quasi che ci fosse una colpa, che non c'è, nel vedere gli occhi degli altri su sé stessi. L'importante è capire che siamo sempre le stesse persone e che la nostra anima diventa più forte di prima". di Francesco Giovannetti

Parma, piazza piena per Bonaccini: "La mia avversaria cancellata dalla Lega"

video Stefano Bonaccini ha compiuto l'ultima tappa elettorale a Parma prima del voto per le Regionali in programma domenica 26 gennaio. Piazza Garibaldi gremita di sostenitori e sul palco con il candidato del centrosinistra anche il sindaco di Parma Federico Pizzarotti. Bonaccini ha rivendicato il lavoro svolto alla guida della Regione negli ultimi cinque anni e ha parlato di una "campagna elettorale surreale" in cui, riferito all'avversaria (Lucia Borgonzoni, ndr) e alla Lega, "candidi una donna e poi non la fai nemmeno parlare nelle piazze".

Dimissioni, Di Maio: "Deve finire l'epoca delle pugnalate di chi sta nelle retrovie. I peggiori nemici sono quelli interni"

video "Deve finire l'epoca in cui alcuni stanno nelle retrovie e vengono avanti solo per pugnalare alle spalle. I peggiori nemici sono quelli che al nostro interno non lavorano per gli obiettivi comuni ma per la loro visibilità, che criticano solo per distruggere". Così Luigi Di Maio, annunciando le sue dimissioni da capo politico a Roma durante la presentazione dei facilitatori regionali del Movimento cinque stelle. "Stare in silenzio per settimane è un lusso che si può permettere solo chi non ha responsabilità - ha spiegato -. Quando si antepongono i propri interessi a quelli della comunità, si tradisce la fiducia. Arrivano critiche ai probiviri perchè allontanano delle persone che non restituiscono parte dello stipendio o che non votano la fiducia. Ma da noi le regole si rispettano e valgono per tutti".di Cristina Pantaleoni

RepTech, i monopattini alla conquista delle città: la prova del Nilox Doc Urban

video I monopattini elettrici diventano ogni giorno più protagonisti della mobilità urbana. Abbiamo provato i due ultimi modelli Nilox, il Doc Urban e il Doc Eco 3, due modelli dedicati ad utenti differenti: il primo più sofisitcato e performante, con accessori da fascia alta: batteria da 7.500 mAh, 25km di autonomia, fari a led, avvio con chiave), il secondo più leggero con una batteria più piccola che garantisce 10km di percorso, ma più semplice da trasportare sui mezzi pubblici e in auto. Abbiamo fatto un giro anche su un altro modello di fascia alta, il Vivobike S3, anche qui grande potenza, autonomia e batteria capiente, e l'importante presenza del freno a disco. Questi tre modelli rappresentano in questo momento le proposte più interessanti per rapporto costo/prestazioni tra gli ormai innumerevoli modelli sul mercato. Ma come funziona un monopattino, che caratteristiche deve avere per essere a norma e cosa deve avere per garantire sicurezza e guidabilità? Ne parliamo con Vincenzo Borgomeo, in attesa che i regolamenti di legge su questi mezzi, ormai diffusissimi, raggiungano una definizione definitiva. (In studio Tiziano Toniutti, montaggio di Riccardo Pulvirenti)

Macron come Chirac, battibecco con gli agenti israeliani a Gerusalemme

video "I don't like what you did in front of me", "Non mi piace ciò che state facendo dinanzi a me", è il rimbrotto lanciato durante la sua prima visita in Israele dal presidente francese Emmanuel Macron a un agente israeliano che lo invitava ad allontanarsi dalla Chiesa di Sant'Anna, territorio francese. C’è stato un parapiglia tra alcuni uomini della scorta del leader dell'Eliseo e dei servizi israeliani di sicurezza. E lo stesso Macron è dovuto intervenire. Il battibecco ripreso dagli smartphone ricorda lo storico battibecco con gli agenti israeliani, negli stessi vicoli della Città Vecchia, dell'ex presidente Jacques Chirac nel 1996. (video/Twitter/@AvaDjamshidi)

M5S, Di Maio annuncia dimissioni da capo politico: "Ma il mio percorso nel Movimento continua"

video "Oggi sono qui per rassegnare le mie dimissioni da capo politico, cosi' da favorire il percorso verso gli Stati generali. Non ci penso pero' per nulla a mollare". Così Luigi Di Maio, durante la presentazione a Roma dei facilitatori regionali del Movimento cinque stelle, ha annunciato le sue dimissioni da capo politico M5S. "Per quanto mi riguarda si chiude solo una fase"di Cristina Pantaleoni

Dimissioni, Di Maio si toglie la cravatta davanti a tutti: "Casaleggio colpito perché la indossavo sempre"

video "Gianroberto Casaleggio in tutti gli anni in cui l'ho conosciuto mi ha fatto un solo regalo: il libro Elogio della cravatta. Anche il nodo per lui era comunicazione. Per me in questi anni la cravatta ha rappresentato un modo per onorare le istituzioni, ora nel ringraziarvi me la tolgo". Così Luigi Di Maio conclude il discorso in cui ha annunciato le sue dimissioni da capo politico del M5S al Tempio di Adriano a Roma. di Cristina Pantaleoni