"Il segno rivelatore di Gillo" si svela alla "Crise"

video E' stata inaugurata a Trieste alla Biblioteca statale Stelio Crise, con una performance di luce e musica, la mostra artistico/ documentaria "Il segno rivelatore di Gillo", ideata e curata dall’architetto Marianna Accerboni: le immagini luminose di Gillo Dorfles, proiettate in grande dimensione sulla facciata del cavedio della Biblioteca hanno accolto il folto pubblico che ha partecipato alla vernice. In omaggio alla passione dell’intellettuale/ artista per la musica, la violista Sara Zoto ha quindi eseguito un brano di Donatoni, uno tra i compositori prediletti da Gillo. Promossa dall’Associazione Culturale Gillo Dor?es di Milano, questa è la prima mostra organizzata dopo la scomparsa del grande critico ed è stata allestita proprio a Trieste, dov’era nato nel 1910 ed era vissuto fino a tutta l’adolescenza, rimanendo sempre legato alla sua città d’origine e ritornandovi ciclicamente a trovare la famiglia e per tenere i suoi corsi d’Estetica all’Università. L'ARTICOLOAssociazione Culturale Gillo Dor?es

Pesatura dei tacchini a Romans, record mancato

video Sotto una pioggia torrenziale, che ha condizionato davvero nel modo peggiore a Romans d’Isonzo lo svolgimento della 186° edizione della fiera di Santa Elisabetta, il primato non è caduto. Ha resistito ancora infatti il record al peso del tacchino gigante stabilito nel 2008 dall’allevatore locale Alberto Scapicchio, che allora presentò un esemplare monstre di ben 32,4 chilogrammi, finito persino sulla pagine del libro dei “Guinness dei primati”. lL tacchino primo classificato, di Sebastiano Murgut di Romans, ha fatto segnare sulla bilancia il peso di 30,1 chilogrammi. Per lui la coppa offerta dal Comune di Romans. L'ARTICOLO

Crotone, traffico di beni archeologici: 23 arresti

video Operazione dei carabinieri del Comando Tutela patrimonio culturale, diretta dalla Procura della Repubblica di Crotone, che stanno eseguendo 23 misure cautelari contro i presunti componenti di una holding criminale che gestiva un ingente traffico di beni archeologici. I reperti, provento di scavi clandestini in Calabria, venivano esportati illecitamente fuori dall'ItaliaNucleo tutela del patrimonio artistico e culturale dei carabinieri di Cosenza

Inaugurato il riqualificato il piazzale Monte Re a Opicina

video Il sindaco Dipiazza assieme all'assessore ai Lavori Pubblici Lodi e il direttore del servizio Strade Andrea de Walderstein hanno inaugurato questa mattina il piazzale Monte Rea Opicina al termine dei lavori di ristrutturazione. I lavori hanno ricevuto la benedizione del parroco che ha intonato con i presenti dei canti sacri. Video di Massimo Silvano

Ex Ilva, il ministro Boccia: "Se azienda italiana avesse fatto come Mittal, proprietari sarebbero stati arrestati"

video Per l'ex Ilva "siamo al braccio di ferro". Parole del ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, intervistato a Circo Massimo, su Radio Capital. "Mittal ha posto sul tavolo un ricatto occupazionale inaccettabile, che il governo ha già respinto - attacca Boccia -. Rispetti le leggi della Repubblica e si assuma le proprie responsabilità. Se un'azienda media italiana avesse fatto quello che ha fatto Mittal, i proprietari sarebbero già stati portati via alle sei del mattino da qualche giorno... ". Qual è il piano B? "L'alternativa è scolpita nelle leggi dello Stato: c'è l'amministrazione straordinaria, che ha già salvato una volta Ilva dal crack Riva, con il prestito ponte - spiega il ministro -. Se fosse necessario, lo rifaremmo un'altra volta senza alcun problema". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino