Sanremo 2023, la reazione di Levante all'annuncio di Amadeus: "Mi vuoi far venire un infarto?"

video Levante ha documentato sui social la sua tensione prima dell'annuncio di Amadeus del suo ritorno in gara, dopo la partecipazione nel 2020 con 'Tikibombom'. Nei video pubblicati su Instagram, la cantante siciliana ha filmato il momento dell'annuncio di Amadeus, avvenuto per penultimo dei 22 nomi svelati oggi e dopo una pausa seguita ai primi 11. "Ma sei pazzo? Mi vuoi fare venire un infarto?!", è stato il grido liberatorio di fronte al suo nome pronunciato da Amadeus al Tg1Video Instagram

Lo Stromboli torna ad eruttare: le immagini del vulcano coperto dalla colonna di fumo

video Nuova esplosione a Stromboli, dove il pennacchio di fumo che fuoriesce dal vulcano si vede anche dalle isole vicine. "Lo Stromboli continua a fare il suo lavoro ed il costone roccioso di Ginostra, su cui poggia l'intero abitato, si sgretola sempre di più senza gli interventi necessari, se pur appaltati e finanziati, per metterlo in sicurezza. Quando crollerà sarà una tragedia e ogni via di fuga verrà preclusa compreso l'approdo della frazione. Che si intervenga subito", denuncia un abitante. L'ARTICOLO Maremoto a Stromboli, onda tsunami di un metro e mezzoVideo Twitter weatheralert15

Mondiali, i giocatori australiani fanno la fila per una foto con Messi che li ha appena eliminati

video Leo Messi li ha eliminati dal Mondiale. I giocatori australiani lo aspettano negli spogliatoi e....gli chiedono una foto insieme. Appena finito l'ottavo di finale che hanno perso 2-1 - con un gol del fuoriclasse argentino e una parata capolavoro di Emiliano Martinez nell'ultima azione - Joel King, difensore dell'Odense, Martin Boyle, attaccante dell'ìHibernian e Keanu Baccus, centrocampista del St. Mirren, hanno atteso Messi per chiedergli una foto insieme, che poi hanno orgogliosamente mostrato sui loro telefonini. Twitter Fifa

Onana, mandato via dai Mondiali dal ct del Camerun, gioca a pallone con i ragazzini del suo Paese

video Escluso dai Mondiali dal ct del Camerun, Song, dopo la parima partita con la Svizzera e poi rimandato a casa, il portiere dell'Inter André Onana è rientrato in patria e ne ha approfittato per giocare una partitella sulla sabbia con i bambini del suo Paese. Non in porta, però, ma da centrocampista. Onana è atteso a Milano il 9 dicembre per la ripresa degli allenamenti del club nerazzurro.Video Instagram Andre Onana

La geo-gastro-storia del tortello di zucca, il piatto bandiera mantovano

video Una gioiosa demolizione del tortello di zucca. Così è stata nella biblioteca comunale di Curtatone la conversazione di Stefano Scansani sulla geo-gastro-storia del piatto bandiera mantovano. Secondo il giornalista e scrittore, il tortello non è un piatto identitario del territorio, ma un alimento tribale, cioè così intimamente legato alle genealogie delle famiglie, da essere soggettivo: “quello della mia nonna, della mia mamma, è il migliore…”. E oltre tutto – nella sua versione più moderna – assolutamente d’immigrazione per le materie prime: zucca (dalle Americhe), amaretti (semi di albicocche dall’Armenia), mostarda (senape dal nord Africa e vicino Oriente), noce moscata (dalle isole Molucche), semmai pomodoro (ancora dal Nuovo Mondo). Quindi non è immaginabile il tortello nella formula 2022 prima delle scoperte geografiche e dell’apertura delle grandi rotte commerciali. Nonostante il “mondialismo” atto alla creazione di un gusto, ripercorso da Scansani, il pubblico si è simpaticamente accapigliato sulla ricetta vera, la forma autentica, le dosi da manuale, mamme e nonne. La cultura è commestibile.

Scontro Miccichè-Falcone: "Sei un imbroglione", "No, sei tu che devi andare a casa"

video Momenti di tensione alla Festa Tricolore di Fdi a Catania dove c'è stato uno scontro dai toni molto accesi tra il coordinatore regionale di Fi Gianfranco Micciche e l'assessore regionale all'Economia Marco Falcone, sempre di Forza Italia. Tra i due volano gli stracci. "Sei un imbroglione", attacca Miccichè e Falcone risponde: "No, sono cinque anni che rompi le scatole alla Sicilia. Perché non è possibile che prima era Musumeci che non andava e poi Schifani. E che ogni assessore facesse disastri".di Miriam Di Peri

Renzi attacca il Pd: "Avete fatto la guerra a chi vi portava a vincere"

video "Il punto è che vorrei fare un augurio dal cuore agli amici e ai compagni del Pd. C'è stato un tempo in cui il Pd vinceva le elezioni con il 40,8%. Avete iniziato a fare la guerra chi vi portava a vincere e a chiamare indietro chi vi portava a perdere". Lo ha detto il leader di Italia viva, Matteo Renzi, aprendo i lavori dell'assemblea nazionale del partito al centro congressi MiCo di Milano. "Siamo legati alla comunità del Pd con un sentimento di affetto - ha concluso - ma noi non siamo avversari, siamo da un'altra parte e non abbiamo mai concepito questa nostra esperienza come una rivalsa". L'ARTICOLO Renzi lancia la federazione con Azione, "ma io non lascio il campo"  video Facebook