Movimento e gioco: una app dell'Oms per la salute di bambini e adolescenti

video Per contrastare lo stile di vita sedentario di bambini e ragazzi l'Organizzazione mondiale della Sanità, il Ministero della sanità pubblica del Qatar e la FiFa hanno messo a punto e lanciato una app, gratuita, che si chiama GenMov Season 1. Utilizza il tracciamento avanzato del movimento grazie all'intelligenza artificiale. L'obbiettivo è di associare all'attività lo sviluppo di abilità fisiche. Sono consigliati ogni giorno, ricorda l'OMS, 60 minuti di attività fisica aerobica di intensità moderata.A cura di Eleonora Giovinazzo

Il videoappello di Fisichella per il portiere di Terza categoria della Voltese

video Un grande ex della Formula 1 che lancia via social un appello a un calciatore in forza ad una squadra di Terza categoria. Sembra l’inizio di una barzelletta ma è tutto vero.«Mi raccomando tieni duro e non lasciare la tua squadra”, dice il pilota Giancarlo Fisichella in un video improvvisato insieme al collega mantovano Matteo Cressoni (in foto a destra i due piloti). Il destinatario? Francesco Bignardi, portiere classe 199.

Metropolis/217 - "Le Regioni del cuore". Il no Meloni day, i nodi dell'Autonomia. Con Affinati, Emiliano, Fornero, Majorino, Squeri e Toti

video Vertice di maggiornza sulla legge di Bilancio che sarà esaminata in Cdm lunedì. Quali le misure simbolo e quali le coperture vere? Ne parliamo con l'ex ministra ed ecomomista Elsa Fornero e Luca Squeri, responsabile dipartimento Energia di FI.Ragazzi e lavoratori in piazza in tutta Italia contro il governo Meloni: il servizio dal corteo di Roma di Francesco De Blasi, la diretta con il liceo Tasso occupato, il commento dello scrittore e fondatore della scuola Penny Wirton Eraldo Affinati. Autonomia, oggi l'incontro Meloni-Salvini. Il progetto del ministro Calderoli investe 23 materie devolute allo Stato. I governatori del sud sono sul piede di guerra. Ne parliamo con il presidente della Puglia Michele Emiliano (Pd) e quello della Liguria Giovanni Toti (FI). Pd, vanno cambiate le regole per la candidatira di Elly Schlein alla segreteria. Intanto i dem candidano Pierfrancesco Majorino, eurodeputato candidato alla presidenza della Regione Lombardia con il Pd. Ci siamo collegati anche con lui. Con i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. In studio con Gerardo Greco: Carlo Bonini e Flavia Perina. Chiude la puntata lo spazio Robinson con Dario Olivero e Saverio Raimondo Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/217 - Regionali, Majorino: "In Lombardia possiamo vincere, se 5S vuole dialogare sa dove trovarci"

video Pierfrancesco Majorino, eurodeputato Pd già assessore comunale alle Politiche sociali con Pisapia, annuncia a Metropolis la sua candidatura per il Pd alle regionali in Lombardia (al momento) contro Fontana per il centrodestra e Moratti con il Terzo Polo. "Non sono ancora candidato ufficialmente, abbiamo procedure lunghe, ma sono in corsa e voglio vincere". Con o senza Cinquestelle? "Non sono uno né che demonizza né che insegue. Vedremo cosa fanno loro. Noi siamo pronti a governare la Regione, perché già governiamo centinaia di Comuni". In studio con Gerardo Greco, Carlo Bonini e Flavia Perina.

Metropolis/217 - Autonomia, Emiliano: "Patto antidemocratico, così torniamo al pre-Risorgimento"

video Michele Emiliano, presidente della Puglia del Pd, attacca a Metropolis il governo sul piano dell'Autonomia differenziata messo a punto da Caleroli: "Mettere questa misura insieme al presidenzialismo significa eliminare la Presidenza della Repubblica come l'avevano immaginata i Padri Costituenti. Il centro-destra, che non governa da settantanni, ha l'idea di ridurre la democrazia facendo fuori la cura del Quirinale". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/217 - Ucraina, Di Feo: "Perché ora Zelensky è disposto a rinunciare alla Crimea"

video Gianluca Di Feo, vicedirettore di Repubblica, analizza a Metropolis lo scenario diplomatico e bellico in Ucraina: "Per la prima volta da Kiev arriva un segnale di disponibilità per un negoziato. I consiglieri di Zelensky parlano di una trattativa anche senza la liberazione dei territori occupati dai russi". E sul campo di battaglia aggiunge: "I soldati russi si accampano con difficoltà in mezzo alla neve. Sarà un inverno pesante per Putin e anche per Zelensky". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di RepubblicaSegui gli aggiornamenti sull'UcrainaIscriviti alla NewsletterSegui i Sentieri Di Guerra di Gianluca Di Feo

E se Twitter dovesse chiudere? Panico, preoccupazione e ironia sul social

video Gli hashtag #RIPTwitter, #TwitterOFF e #TwitterDown sono i più condivisi su Twitter. A lanciare #RIPTwitter negli Usa sono stati i dipendenti che si sono licenziati dall'azienda, in protesta contro il nuovo corso voluto da Elon Musk. È diventato però anche un hashtag di protesta degli utenti, che hanno scelto l'ironia per condividere la loro preoccupazione.A cura di Eleonora Giovinazzo

Ucraina, primo ministro Shmyhal: "Quasi metà del sistema elettrico del Paese fuori uso"

video Quasi la metà del sistema energetico ucraino è stato messo fuori uso dagli attacchi missilistici dei russi. Lo ha comunicato il primo ministro Denys Shmyhal durante un briefing con il vicepresidente esecutivo della Commissione europea Valdis Dombrovskis. "Solo il 15 novembre, la Russia ha lanciato circa 100 missili contro le città ucraine. Quasi la metà del nostro sistema energetico è stato disabilitato", ha detto Shmyhal.Video Ansa

Omnia Mantova - Cosa è il capolavoro tessile per esporre i Sacri Vasi?

video Nascosto, separato, disperso per secoli, eccolo qua: è il padiglione per l’esposizione del Preziosissimo Sangue di Cristo. Una volta individuato, rimesso insieme e restaurato dall’ufficio diocesano dei beni culturali, il padiglione mantovano è stato esposto prima a Napoli in occasione della mostra “Restituzioni”, e ora è nel transetto destro della basilica di Sant’Andrea. Si tratta di una macchina devozionale, un capolavoro tessile della fine del Seicento, commissionato da Anna Isabella Gonzaga di Guastalla, moglie dell’ultimo duca Ferdinando Carlo. Le sue dimensioni sono monumentali: quasi cinque metri per tre. Preziosissimi i materiali e la loro lavorazione: raso di seta cremisi, taffettà cremisi, tela di lino rosata, oro filato su anima di seta gialla, argento filato su anima di seta bianca, argento lamellare, argento trafilato, nappe in filato metallico, gallone a frangia in filato metallico dorato; imbottitura in fibre vegetali, cartone; legno; tecniche di ricamo: or nué, punto lanciato, punto posato. Per Omnia Mantova ci guida Stefano Scansani. Le immagini sono di Nicola Saccani.