Iran, la polizia spara sulla folla che manifesta a Khash. Amnesty: "Ci sono morti"

video La polizia iraniana avrebbe aperto il fuoco sui manifestanti a Khash, nella provincia sud orientale del Sistan-Baluchestan, uccidendo una decina di persone. Lo denuncia su Twitter Amnesty Iran, allegando questo video in cui si vedono uomini armati sui tetti sparare contro manifestanti disarmati. "Secondo immagini e racconti ricevuti da testimoni oculari a Khash, nella provincia del Sistan-Baluchestan, a partire dalle due del pomeriggio, le forze di sicurezza hanno sparato munizioni vere contro manifestanti pacifici dai tetti degli uffici del governatore e diversi altri edifici", si legge. "Si teme che la repressione abbia causato fino a dieci morti, compresi minori uccisi e dozzine di altri feriti.Video Twitter - @AmnestyIran

Auto sui binari si scontra col tram in centro a Torino, donna intrappolata nelle lamiere

video Incidente poco dopo le 19 in viale Primo Maggio, nella parte bassa dei Giardini Reali: una Bmw condotta da una donna è finita, per cause ancora da stabilire, sulla sede dei binari del tram e si è scontrata contro una vettura di Gtt.Video Tino Romano Nell'urto la guidatrice è rimasta incastrata: solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco e di un'équipe sanitaria del 118 la donna è stata liberata dalle lamiere e trasportata in ospedaleVideo Tino Romano/Ansa-Gedi

Metropolis/207 - "Si può mare di più" - Migranti, sicurezza e bollette: quali sono le vere emergenze? Ospiti: Baldino, Siracusano e Zan. Con Di Feo, Olivero, Serra e Sorgi (integrale)

video Quasi mille persone in attesa di un porto. Da Bruxelles e dal G7 nessuna nuova risposta sui migranti dopo il "dovere legale e morale" di accoglierli che ci era stato ricordato ieri. Il ministro degli Esteri Tajani ne fa una questione di sicurezza: "Voglio sapere chi c'è sulle navi". In Cdm 5-6 miliardi in aiuti. Il ministro dell'Interno Piantedosi: "Appoggerò le modifiche al decreto sui rave". I ragazzi della Sapienza in un corteo di protesta, si moltiplicano le occupazioni. Nuovi blocchi del Gra, mentre due giovani ambientalisti imbrattano un quadro di Van Gogh. A Metropolis oggi ci sono Alessandro Zan, deputato del Pd; Matilde Siracusano, deputata di FI e sottosegretaria ai Rapporti con il Parlamento, e Vittoria Baldino, deputata M5s. In collegamento: da Palazzo Chigi, Gabriele Rizzardi; dal meeting 5s al Tempio di Adriano di Roma, Francesco De Blasi; da Berlino, Tonia Mastrobuoni. Con un servizio di Annie Francisca e Cinzia Comandè dalla manifestazione dei giovani della Sapienza di Roma.Nella seconda parte della trasmissione, l'appuntamento del venerdì con Robinson, Dario Olivero e Saverio Raimondo.Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/207 - Baldino (M5s) vs Siracusano (FI): "Volete fare cassa tagliando il reddito di cittadinanza"

video A Metropolis un confronto schietto sul reddito di cittadinanza tra la deputata M5s Vittoria Baldino e la sottosegretaria ai Rapporti col Parlamento di Forza Italia Matilde Siracusano. Per Baldino il taglio del reddito a 600mila percettori "è follia in un momento così difficile". Per Siracusano la norma "è stata utile" ma "è tutta sbagliata". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Ercolano, la bomba d'acqua provoca un crollo allo stadio prima dell'allenamento. Le immagini

video Un boato, molta paura ma nessun ferito per il cedimento di un'ampia zona di terreno all'interno del perimetro dello stadio di Ercolano (Napoli), lungo il lato che affaccia su via Doglie. Le bombe d'acqua cadute nella zona vesuviana hanno provocato il crollo di una parte del muro di contenimento e l'apertura di una voragine ai bordi della pista di atletica, non lontano dagli spogliatoi. Oggi pomeriggio era previsto l'allenamento dei giocatori dell'Ercolanese, che milita nel campionato di Eccellenza, ma la forte pioggia aveva tenuto gli atleti al coperto nelle proprie auto. Uno di loro, Salvatore Bacio Terracino, ha ripreso le immagini del crollo in un video diventato virale sul web. Anche il consigliere regionale dei verdi Francesco Borrelli ha documentato con un video il crollo.Video Facebook

Metropolis/207 - Ucraina, Di Feo: "Come un sms di Truss sta riscaldando pericolosamente Mosca e Londra"

video Gianluca Di Feo, vicedirettore di Repubblica, analizza a Metropolis la "spy story" legata all'asse Mosca-Londra: "La scorsa settimana c'è stato un attacco sincronizzato di droni alla capitale della Crimea occupata da Mosca. Il Cremlino crede che questo attacco sia stato coordinato da Londra e Putin ha anche dei sospetti sull'attacco del Nord Stream 2. Tutto nasce dal presunto hackeraggio del cellulare dell'ex prima ministra britannica, Liz Truss". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'UcrainaIscriviti alla NewsletterSegui i Sentieri Di Guerra di Gianluca Di Feo

Cinque cose indispensabili da sapere sulla nuova Apple Tv 4K

video La prova della terza generazione dell'unità Apple per l'intrattenimento video, audio e videogame. Performance da top di gamma nello streaming da Netflix, Prime e Apple TV+, bene nei giochi quasi di qualità console, e ottima nella domotica, con i controlli nativi per i dispositivi smart via Homekit e col nuovo protocollo Thread. Il telecomando è "smart", e i prezzi calano rispetto all'anno scorso.di Tiziano Toniutti

Sotto il diluvio a Redipuglia il presidente del Senato La Russa rende omaggio ai caduti

video "Oggi celebriamo la festa delle Forze armate e dell'Unità nazionale, paradossale o no è a loro che dobbiamo memoria e gratitudine. Parliamo di memoria di coloro che sono caduti nel nome della patria". Lo ha detto il presidente del Senato, Ignazio La Russa, a chi gli chiedeva se fosse paradossale oggi dover parlare ancora di conflitto, come in Ucraina, quando si piangono i morti delle guerre del passato. Al termine di una cerimonia al Sacrario militare di Redipuglia (Gorizia), celebrata sotto una forte pioggia, La Russa ha ricordato: "Abbiamo portato il presente alla memoria" dei caduti "nel nome della patria" e "lo abbiamo scritto sull'albo d'onore, come credo è avvenuto ogni anno e avverrà per sempre". Il presidente ha poi lasciato il Sacrario.

Metropolis/207 - Sapienza, studenti in corteo: "Governo Meloni ha fatto esplodere le nostre contraddizioni"

video Dopo l'occupazione della facoltà di Scienze Politiche, gli studenti della Sapienza continuano la mobilitazione ribadendo la necessità di rovesciare un modello universitario elitario: "Le distorsioni all'interno dell'Università rispecchiano quelle della società, dall'organizzazione dei corsi alla struttura della meritocrazia. Il fatto che sia salita Giorgia Meloni al governo ha spinto molta gente che prima non notava certe contraddizioni a scendere in piazza". Servizio di Annie Francisca e Cinzia ComandèMontaggio di Cinzia Comandè Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Il drone russo distrugge una nave ucraina

video La propaganda di Mosca ha diffuso le immagini dell'attacco di un drone kamikaze contro una motovedetta ucraina. Si tratta di un'unità della classe Gurza, lunga 23 metri: sono armate con cannoncini a tiro rapido e missili anti-tank per la sorveglianza dei porti e dei fiumi. Alcuni mezzi di questo tipo sono state catturati dai russi all'inizio dell'invasione. Nel video si nota il drone Lancet – progettato dall'industria Kalashnikov – colpire da poppa: ha una testata con soli tre chili di esplosivo ed è difficile che abbia provocato l'affondamento della motovedetta. Pochi giorni fa a largo di Odessa era stata distrutta una chiatta carica di grano, come rappresaglia per il raid ucraino su Sebastopoli. L'ARTICOLO Ucraina - Russia, le news dalla guerra oggi di Gianluca Di FeoVideo Twitter - @CovertShores