Metropolis/184 - "Si Salvini chi può". La lista della Lega, le spine di Meloni e del Pd. Con Ezio Mauro, Karima Moual, Dario Nardella e Paolo Virzì

video Nuova giornata di angoscia sull'ipotesi di test nucleari di Putin. In Italia Meloni garantisce di essere in "costante contatto" con Draghi, ma la Lega propone una rosa di nomi per i ministri che le creerà non pochi problemi. Mentre l'emergenza per gli italiani restano il caro bollette e l'energia. Aspettando il governo che sarà, ci fermiamo a riflettere con Ezio Mauro, esce oggi il suo "L'anno del fascismo" (Feltrinelli), su passato e presente. In studio con noi oggi anche il regista Paolo Virzi, che ha portato a Venezia un film molto politico, "Siccità", il più visto tra gli italiani nel primo week end in sala. In collegamento da Firenze, il sindaco Dario Nardella, uno dei protagonisti del confronto che si è aperta sul e nel Pd dopo il voto. In studio con Gerardo Greco, Karima Moual. In collegamento dal consiglio federale della Lega, Gabriele Rizzardi. Con i "Sentieri di guerra" in video di Gianluca Di Feo e "La buvette" di Carmelo Lopapa. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito