Capolavori dell'arte riprodotti nel presepe di sabbia di Lignano

video Senza l’ausilio di adittivi chimici, a Lignano sono stati riprodotti con la sola sabbia capolavori di Michelangelo, Van Gogh, Rembrandt e alcune icone dell’artista contemporanea Lyuba Yatskiv. Con un lavoro durato svariate settimane, Irina Sokolova (Russia), Charlotte Kostner (Olanda) ed Eda Kaytan (Turchia) sono le tre donne che hanno dato vita al presepe di sabbia 2019 (allestito nella tensostruttura vicino a Terrazza a mare). Il presepe è realizzato con 300 metri cubi di sabbia nostrana e con le mani esperte degli artisti dell’Accademia della sabbia di Roma, capitanati da Antonio Molin (video a cura di Nicoletta Simoncello).

Roma, Salvini: "Prossime comunali vinciamo noi. Gli altri hanno tutti fallito"

video  Matteo Salvini dal palco della manifestazione "Roma torna Capitale" organizzata dal Carroccio al Teatro Italia di Roma lancia quella che a tutti gli effetti sarà una lunghissima campagna elettorale per le elezioni comunali della città, in programma per il 2021. E lo fa attaccando frontalmente l'attuale sindaca del M5s Virginia Raggi. "Ormai è chiaro che qui a Roma vinceremo le prossime elezioni: perché noi della Lega? Perchè gli altri li avete provati tutti e hanno fallito - ha detto Salvini -. Dopo tre anni e mezzo mi sento di dire che la Raggi, se non peggio, è uguale a quelli di prima e quindi l'operazione cambiamento è fallita miseramente"di Francesco Giovannetti

Genova, 8000 Srdine in piazza. «Anche con i bambini, per insegnare il valore di essere diversi»

video Genova scende in strada e con 8000 Sardine e affolla piazza de Ferrari. Canta 'Bella Ciao', urla il suo antifascismo, e ripete pure la frase di Fabrizio De Andrè «le acciughe fanno il pallone», che diventa uno slogan ottimo per gli striscioni. A stringersi davanti a Palazzo Ducale e al Palazzo della Regione Liguria sono giovani, anziani, italiani e stranieri. Anche genitori con bambini, «per insegnare loro i valori fondamentali: la libertà, l’uguaglianza e il diritto a essere diversi». Di Massimiliano Salvo

Mes, Salvini: "Conte mi querela? Prenda il numerino, prima ci sono Carola e Ilaria Cucchi"

video Matteo Salvini dal palco della manifestazione "Roma torna Capitale" attacca il premier Giuseppe Conte. "Leggo che il momentaneo Presidente del Consiglio mi vuole querelare: allora prenda il bigliettino e si metta in fila, dopo Carola e la signora Cucchi - ha detto Salvini -. Mi ricorda una celebre frase del Marchese del Grillo, 'io so io e voi non siete un c...o'. Sia più umile che poi l'arroganza porta male". Di Francesco Giovannetti