"Viva Livorno e Forza Pisa" dal palco Letta chiude la polemica del campanile

video Simbolicamente chiusa la polemica 'campanilistica' tra Pisa e Livorno iniziata alla festa dell'unità pisana quando il segretario dem aveva intonato un coro contro la città labronica. "Viva Livorno e forza Pisa - ha detto Letta dal palco - e comunque meglio un pisano che gira col bus elettrico che un fiorentino che fa campagna elettorale su aerei privati" ha continuato il segretario. di Giulio Schoen

Biden: "Una guerra nucleare non può essere vinta e non va combattuta"

video "Tutti dovrebbero impegnarsi per rafforzare il regime di non proliferazione delle armi nucleari e farlo attraverso la diplomazia. Una guerra nucleare non può essere vinta e non dovrebbe essere mai combattuta". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, parlando all'assemblea generale delle Nazioni Unite, dopo le minacce di Putin. "La Russia ha lanciato minacce irresponsabili in campo nucleare" ha detto Biden, aggiungendo che "Mosca, senza alcuna trasparenza, ha aumentato probabilmente il suo arsenale". L'ARTICOLO Ucraina, Putin annuncia la mobilitazione parziale  video Reuters

Metropolis/175 - "Ancora un atomo". Paura nucleare e sanzioni: cosa rischiamo? Ospiti: Boschi, Quartapelle, Tozzi, Tremonti. Con Candito, Cappellini, Di Feo, Monda e Guerrera (integrale)

video "Useremo ogni mezzo per proteggerci, richiameremo altri 300mila riservisti": le ultime dichiarazioni di Putin e la paura nucleare. Ne parliamo con Gianluca Di Feo, Mario Tozzi e Antonio Monda. Economia ed Europa, il faccia a faccia tra Lia Quartapelle (Pd) e l'ex ministro Giulio Tremonti (FdI) su sanzioni, price cup al prezzo del gas, Pnrr, reddito di cittadinanza, sforamento di bilancio e spread. Gli ultimi giorni di campagna elettorale, l'incognita astensionismo, le polemiche sulle contestazioni nei comizi di Fratelli d'Italia e sul diritto all'aborto. In studio con Gerardo Greco ci sono Maria Elena Boschi (Iv) e Stefano Cappellini. In collegamento da Palermo Alessia Candito. Con la partecipazione di Lepre, che ha cantato e suonato "Mio fratello è figlio unico" di Rino Gaetano e la sua "Mio marito", e di Claudio Morici, scrittore e comico, che ci ha regalato una sua gag sul gas. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica  

Mosca, proteste in piazza contro la guerra: "Niet war". La polizia arresta oltre 700 manifestanti

video Più di 700 arresti nel corso delle manifestazioni contro la guerra che hanno coinvolto 24 città della Russia. Alcuni cittadini sono scesi in piazza contro la mobilitazione annunciata da Putin in mattinata. Mosca e San Pietroburgo i due epicentri delle proteste dove i manifestanti hanno scandito una serie di slogan rivolti proprio allo zar: "In trincea mandateci Putin" hanno gridato. Nel corso del pomeriggio è intervenuta la polizia che, anche con l'uso della forza, ha provato a sedare le proteste e ha condotto in caserma diverse centinaia di dissidenti. L'ARTICOLO Ucraina, Putin annuncia la mobilitazione parziale  video Twitter

Unwto, ad Alba la "lunch box" green : è locale, sostenibile e in una confezione compostabile

video Per i 300 delegati della Conferenza mondiale del turismo del vino dell'Unwto, l'Organizzazione per il Turismo delle Nazioni Unite, il comune di Alba ha creato un pranzo speciale: una "lunch box", un pranzo al sacco in una confezione completamente compostabile o riciclabile, con pasti vegetariani, prodotti locali e fiori. Un'esperienza - nata durante il lockdown quando le confezioni furono affidate ai ristoranti della città per portare i pasti a domicilio - che propone un nuovo modello di pasti a impatto zero per i grandi eventi.Video di Giulia DestefanisIntervista di Lara Loreti

Metropolis/175 - Saluto romano, Boschi (Iv): "Da Meloni serve una parola di nettezza sul fascismo"

video Maria Elena Boschi, deputata di Italia Viva e candidata con l'alleanza Calenda-Renzi, commenta a Metropolis il video che ritrae il fratello di Ignazio La Russa con il braccio teso: "Spesso l'humus culturale di FdI è questo, ma per noi la battaglia con Meloni non è sul fascismo ma sui conti e il rapporto con l'Ue". Sulle cifre in vista del voto, per l'ex ministra "se il Terzo polo fa il 10% blocchiamo i sovranisti da Palazzo Chigi". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/175 - Pnrr, Quartapelle vs Tremonti: "Rischiate di far perdere all'Italia 94 miliardi"

video A Metropolis il faccia a faccia tra Lia Quartapelle (Pd) e l'ex ministro Giulio Tremonti (FdI). Un confronto su crisi economica ed Europa: sanzioni, price cap al prezzo del gas, Pnrr, reddito di cittadinanza. Posizioni opposte che dicono due visioni opposte del mondo. Particolarmente duro il passaggio sulle possibili modifiche di tempi di chiusura lavori e destinazini dei fondi del Recovery Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/175 - Elezioni, Lepre canta "Mio fratello è figlio unico" per gli elettori di sinistra indecisi

video A Metropolis Lorenzo Lemme, in arte Lepre, esegue "Mio fratello è figlio unico", di Rino Gaetano, che potrebbe a sorpresa diventare anche l'inno di Italia Viva e Maria Elena Boschi presente in studio: "Il Mario della canzone sarà Draghi?". In chiusura di puntata il cantautore - che sarà in concerto il 1° ottobre a Bologna e il 5 ottobre a Torino - canta un suo brano inedito: "Mio marito". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Roger Federer: "Il tennis è uno sport durissimo. Mi ritiro, non volevo rischiare la salute"

video Roger Federer parla prima del suo ultimo match, venerdì 23 settembre, in doppio, nella "Laver Cup" di Londra. "Volevo tornare a giocare dopo l'infortunio - ha detto il campione svizzero - ma mi sono reso conto che non sarei più stato quello di prima. Mi sono trovato a un incrocio e ho dovuto decidere la strada da prendere. Non volevo tornare a tutti i costi, rischiare tutto". Federer ha vinto 20 slam, due meno di Nadal, uno meno di Djokovic: "Sono orgoglioso della mia longevità - ha detto - e comunque non ho bisogno di detenere tutti i record per essere felice".Reuters