Mel, cagnolino incastrato in un tubo sotterraneo salvato dai vigili del fuoco

video Un bastardino di piccola taglia è stato salvato dai vigili del fuoco dopo essere rimasto incastrato in un tubo di scolo delle acque piovane in via Puner, a Mel. L’animale era scomparso da qualche giorno, quando questa mattina la proprietaria ha sentito i guaiti di lamento dell’animale provenire da un tubo di scolo. Il cane, forse incuriosito da qualche alto animaletto, si è infilato nel tubo di scolo e poi una diramazione dalla sezione sempre più piccola, rimanendo incastrato. I pompieri accorsi da Feltre non riuscendo a capire esattamente in che punto si trovava l’animale, hanno chiesto la collaborazione dei colleghi Usar (Urban Search and Rescue) della sede di Mestre, specializzati in soccorso sotto le macerie. Due operatori sono intervenuti con una lunga sonda telescopica dotata di telecamera e dopo 50 metri hanno individuato il cane. I vigili del fuoco hanno utilizzato un piccolo escavatore facendo una buca nel punto individuato riuscendo a prelevare e salvare il cane. L’animale incolume è stato affidato alle cure della sua padrona. Le tecniche utilizzate per l’individuazione e salvataggio del cane sono quelle utilizzate dalle squadre per il soccorso alle persone sepolte da macerie a causa di crolli e terremoti.Vigili del fuoco

Metropolis/160 - "Il sorpasso". FdI sopra il Pd, Iv&Azione sopra FI, cosa c'è dentro e oltre i sondaggi. Con Renzi, Ghisleri, Giannini e Pregliasco

video Mentre l'inflazione tocca l'8,4% e le bollette sono 3 volte più care, i sindacati reclamano aiuti per salari e pensioni e Confcommercio vede a rischio 120 mila imprese e 370 mila posti. In questo quadro chi risulta più convincente per gli elettori? Gli ultimi sondaggi fotografano in crescita Fratelli d'Italia, il duo Italia viva e Azione e M5S: da che bacino vengono questi voti? Tutti puntano agli astensionisti, fra i quali moltissimi giovani. Il centrodestra resta vincente con quasi 20 punti di stacco dagli avversari: in caso di vittoria quali riforme scatterebbero e si arriverà a cambiare la Costituzione? Tra i punti di contrasto più stridente fra i programmi ricompaiono covid, vaccini e mascherine. Oggi a Metropolis il leader di Iv Matteo Renzi, la sondaggista Alessandra Ghisleri (Euromeadia Research), il politologo Giovanni Orsina e il virologo Fabrizio Pregliasco. In collegamento da Palermo Sara Scarafia, con le immagini di Tullio Filippone. Dalla Sapienza Gabriele Rizzardi. Con un videoeditoriale di Gianluca Di Feo. In studio Massimo Giannini e Gerardo Greco. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/160 - Elezioni 2022, Giannini: "Silenzio assordante dei partiti sui giovani"

video Il direttore della Stampa Massimo Giannini a Metropolis condanna la distanza dei partiti dai giovani, quest'anno quasi sei milioni al voto, ma anche dagli elettori. "Questa è una politica che non parla agli elettori in carne e ossa". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/160 - Elezioni, Renzi (Iv): "Rubiamo voti a Fi e Pd, anche senza Calenda avremmo fatto bene"

video Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, commenta a Metropolis i risultati degli ultimi sondaggi: "Chi votava il Berlusconi leader europeo come fa ora a mettersi nelle mani di Meloni? Chi votava il Pd riformista come fa a volere l'aumento delle tasse? Per quest'alleanza ho fatto un passo indietro, ma è un passo avanti per gli altri" Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/160 - Elezioni, Ghisleri: "Renzi e Calenda prendono voti al Pd, con FdI sono in nuovo in salita"

video La sondaggista e presidente di Euromedia research, Alessandra Ghisleri, ha mostrato a Metropolis i numeri del suo primo sondaggio dopo l'estate: "C'è confusione, gli italiani temono il razionamento del gas. Fratelli d'Italia e Azione sono il nuovo, esistono persino indecisi tra Meloni e Calenda". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Scarpa (PD) “Interrompere il circolo vizioso del lavoro come sostentamento”. Marattin (IV) polemizza: “Ma che vuol dire?”

video “C’era una volta il partito dei lavoratori”. E’ polemico Luigi Marattin di Iv che ritwitta un video in cui Rachele Scarpa, capolista in Veneto del PD e uno dei volti nuovi nelle liste dem, già finita tra le polemiche per alcuni post su Facebook su Israele, dice: “Dobbiamo interrompere quel circolo vizioso per cui il lavoro è l'unico mezzo di sostentamento per le persone”. L’esponente di Iv chiosa così: “Che cosa intende esattamente Rachele Scarpa, che al 100% sarà eletta parlamentare Pd? Che lo debba invece essere la rendita, dietro cui non c'è produzione, crescita, occupazione? Oppure il sussidio? E in quel caso, chi produce il reddito necessario per creare e distribuire il sussidio? Altri 'mezzi di sostentamento', sul momento, non me ne vengono in mente" conclude Marattin che poi espone le ragioni di Iv sulle politiche economiche basate, dice “sulle ragioni di chi lavora e produce, non nella logica del conflitto redistributivo, ma in quella della scommessa della crescita economica”Video Twitter - @marattin