Venezia in coro, quaranta esibizioni in Campo Santo Stefano

video Le voci di quaranta cori da tutta Italia – moltissimi quelli veneti – hanno trasformato domenica pomeriggio campo Santo Stefano a Venezia in un palcoscenico. Si è conclusa nel cuore del centro storico la 44esima edizione di “Venezia in Coro” organizzata dall’Asac Veneto, l’Associazione per lo sviluppo delle attività corali. Una chiusura d’insieme per le formazioni canore – dalle voci femminili ai cori gospel, dai cori alpini alle voci bianche – che nel corso della giornata si erano esibite singolarmente o in piccoli gruppi durante le messe o in brevi concerti alla Scuola Grande di San Teodoro. Poi l’esibizione d’ensemble in campo Santo Stefano, diretta dalla maestra Martina Frigo con l’accompagnamento del gruppo di ottoni Tiepolo Brass Quartet. Tra i pezzi proposti, l’inno di Mameli e il Va Pensiero. Video Marta Buso per Interpress

Da Brera alla Statale, tutti i volti e i colori del Fuorisalone della ripartenza di Milano

video È stata la Design week della ripartenza. Il Salone e il Fuorisalone in cui il popolo del design è tornato a vivere Milano. Una città con più di 800 eventi diffusi nei quartieri, nuovamente pieni di creativi e turisti. Da Brera district alla Statale, ecco i volti e i colori che hanno animato la Milano del design nel racconto fotografico di Carlo Cozzoli.foto Carlo Cozzoli/Fotogramma

Diletta Leotta: "Sogno una carriera da attrice. Abbraccio Vanessa Incontrada per gli attacchi di body shaming"

video Si è chiusa il 12 giugno, a Cagliari, la quinta edizione della rassegna cinematografica 'Filming Italy Sardegna Festival'. Tra gli ospiti, anche la conduttrice e attrice Diletta Leotta, che ha ricevuto il Filming Italy Spotlight Award per il suo ruolo nel film di Alessandro Siani, 'Chi ha incastrato Babbo Natale?'. “Il primo film che ho visto, da piccolissima, è stato 'Titanic' e da allora sono diventata una fan del cinema e ora anche delle serie tv e ne guardo tantissime, soprattutto in inglese”, racconta Leotta. “Ho cominciato a recitare grazie a Siani, che è stato un vero 'coach', e ora mi piacerebbe continuare con la carriera di attrice. Mi piace mettermi in gioco, sono competitiva”. E sul nuovo, recente caso di body shaming nei confronti di Vanessa Incontrada, ha detto: “Mi dispiace molto che Vanessa si trovi in questa condizione. Spesso per noi donne è difficile essere valutate per la nostra professionalità e non per come appariamo. Ci siamo conosciute a ‘Celebrity Hunted’: le mando un grande abbraccio”. Intervista di Arianna Finos

Giorgia Meloni si lamenta della mascherina al seggio poi scopre che non è obbligatoria, ma non se la toglie

video Niente obbligo di mascherina ai seggi elettorali, dopo la sottoscrizione dell'"addendum" al Protocollo sanitario e di sicurezza dell'11 maggio 2022 per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie dell'anno 2022 firmato dai ministri della Salute, Roberto Speranza, e dell'Interno, Luciana Lamorgese. Nessun obbligo, ma "forte raccomandazione" per l'utilizzo della mascherina chirurgica. Un passaggio normativo che è sfuggito alla leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, che entrata nel seggio di Roma si è lamentata perché credeva obbligatorio l'uso del dispositivo. Nemmeno qualche secondo, che i presenti le hanno fatto notare che in realtà era decaduto l'obbligo, e seppur raccomandato, era puramente facoltativo l'utilizzo della mascherina. Giorgia Meloni, nonostante l’iniziale lamentela, ha comunque scelto di continuare a indossare il dispositivo per tutte le operazioni di voto non togliendoselo nemmeno all'uscita della scuola.Video Ansa