Metropolis/100 - Pnrr e riforme, Moretti: "Salvini e M5s siano responsabili, sfida troppo grande per alcuni politici"

video Alessandra Moretti, eurodeputata del Pd, interviene a Metropolis sui venti di crisi che agitano la maggioranza sulle riforme indispensabili per ricevere i fondi del Pnrr: "Abbiamo una responsabilità gigantesca, questi soldi non ci ricapiteranno più. Questa è una fase straordinaria, c'è una sfida troppo grande per alcuni politici di questo governo". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'UcrainaIscriviti alla Newsletter

Metropolis/100 - Odessa, Tonacci: "Ecco il mare minato sul quale non possono passare 27 milioni di tonnellate di cereali"

video L'inviato di Repubblca Fabio Tonacci mostra da uno dei tetti più alti della città il porto off limit dal quale non riescono a partire dall'Ucriana decine di container pieni di grano, mais e orzo diretti in Europa ma anche in Africa e nei paesi più poveri. Le acque sono minate e le navi e i sottomarini russi non le fanno passare. Un caso internazionale per il quale non si vedono soluzioni a breve. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/100 - Pnrr, Fornero a Salvini: "Sbagliato essere europeisti solo quando ci sono fondi di mezzi"

video Elsa Fornero, economista e consulente di Palazzo Chigi, spiega a Metropolis come le riforme fondamentali legate al Pnrr agitano la maggioranza: "200 miliardi sono tantissime risorse, la maggior parte di questi soldi ha un tasso di interessa molto basso. Dobbiamo essere seri: questi fondi non piovono dal cielo. Ci siamo presi degli impegni ma a certi politici l'Ue piace solo quando l'Europa da soldi". E critica Salvini: "Dire 'si attacchi al tram' non è l'atteggiamento adatto". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'UcrainaIscriviti alla Newsletter