No Green Pass, senatore M5s dopo attacco a gazebo: "Forze dell'ordine se ne sono andate, presenteremo interrogazione"

video "Prima eravamo circondati da polizia e carabinieri, poi se sono andati, poco prima che passasse il corteo. La cosa dispiace, non ci hanno protetto. Qualcuno di loro poi è tornato e ci ha assistito un po'". Il senatore del Movimento 5 Stelle Daniele Pesco ricostruisce così la dinamica dell'attacco subito da un gazebo elettorale a Milano ad opera di diversi manifestanti no Green Pass a Milano. "Dispiace anche per le forze dell'ordine, ma si poteva fare qualcosa di più", spiega Pesco che annuncia un'interrogazione parlamentare su quanto avvenuto ai Navigli.di Andrea Lattanzi

Roma, tensione e tafferugli tra manifestanti no Green Pass e polizia

video Forti tensioni, a Roma, durante la manifestazione contro l'uso del Green Pass. Un gruppo di manifestanti ha dato vita a un corteo per raggiungere le sedi del Parlamento. Bloccati dalla polizia per alcune ore, hanno poi sfilato fino sotto la sede Rai di viale Mazzini. Alla testa del corteo il leader romano di Forza Nuova, Giuliano Castellino, che è salito sul tettuccio di un'auto parcheggiata in viale Flaminio per incitare la folla. Nelle immagini, gli attimi di tensione tra i manifestanti e la polizia in tenuta anti sommossa in Piazza del Popolo.  video Local Team / Alessandro Pasquin

Milano, i no green pass devastano gazebo dei 5 Stelle tra insulti e minacce

video L'episodio è avvenuto alla grande manifestazione no green pass di Milano, al cui corteo hanno partecipato più di duemila persone. Giunti in zona Navigli i no green pass hanno dapprima minacciato il gazebo elettorale dei pentastellati - tra i quali era presente, fra gli altri, il senatore Daniele Pesco - per poi passare all'azione. Decine di persone hanno attaccato la struttura danneggiandola, ribaltando i banchini, lanciando gadget sui militanti. Anche i giornalisti presenti sono stati minacciati dai manifestanti. Le forze dell'ordine hanno cercato di contenere la folla ma ciò non è bastato per prevenire la devastazione. di Andrea Lattanzi