Scozia, la premier Sturgeon dopo vittoria Snp: "Ora nulla giustifica un no al referendum"

video Il Partito nazionale scozzese (Snp) trionfa alle elezioni in Scozia e la 'first minister' Nicole Sturgeon proclama: "Non esiste alcuna giustificazione democratica per non tenere un secondo referendum sull'indipendenza. A qualsiasi politico a Westminster che voglia mettersi di traverso, dico due cose: primo, non andate allo scontro con l'Snp, ma con i desideri democratici del popolo scozzese. Secondo: non ci riuscirete. Il solo che possa decidere il futuro della Scozia è il popolo scozzese, e nessun politico di Westminster può o deve mettersi in mezzo".Reuters

Ddl Zan, l'emozione di Gaia che si siede sul palco: "Sto tremando. Chi non comprende, un giorno capirà"

video A Milano la manifestazione in sostegno del Ddl Zan: migliaia di persone sotto l'arco della Pace per chiedere di votare al più presto il disegno di legge contro l'omotransfobia. Sul palco anche la vincitrice di "Amici" Gaia, molto emozionata, non per cantare ma per esprimere la sua posizione su un "sistema sociale elitario e non inclusivo. Un diritto basilare che per noi sembra scontato non lo è ancora per molte persone. Spesso quando mi espongo su argomenti come il Ddl Zan, spesso vengo esortata a 'non fare politica' e sinceramente mi sorprende ogni volta percepire che chi me lo dice non comprenda che lottare per un mondo equo, libero, fluido non sia politica o una questione in mano ad eletti ma molto, troppo di più".Video Niccolò Lupone - LocalTeam

Ddl Zan, in piazza anche Francesca Pascale: "Esternazioni di Tajani pericolose, fuori luogo e fuori tempo"

video Durante la manifestazione in sostegno dell'approvazione del Ddl Zan, in piazza dell'Arco della Pace a Milano, è apparsa anche Francesca Pascale che ha affermato di non sentirsi fuori luogo in quanto la lotta per i diritti umani non sono legati a colori di partito. "Ho sempre votato Forza Italia e non ho mai votato a sinistra - ha affermato la Pascale - ma se continuano su quest’onda sovranista non mi sento più di appartenere a questa famiglia. Mi sento abbastanza confusa e credo di far parte del più grande partito italiano che è quello degli indecisi". In merito alle parole di del coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, Francesca Pascale ha aggiunto: "Credo che nelle sue affermazioni si sia sbagliato, qualora non fosse, temo che le sue esternazioni siano pericolose, fuori luogo e fuori tempo. Non sono contro Fi, sono in disaccordo con le destre omofobe e sconnesse dalla realtà".di Edoardo Bianchi e Andrea Lattanzi