Da isola felice a zona rossa: viaggio nell'emergenza Covid in Molise

video Da "isola felice” (quasi) Covid free a regione malata d'Italia: una settimana nella zona rossa del Molise. La regione con 300mila abitanti alla fine della prima ondata non arrivava neanche a 30 decessi per Coronavirus e oggi piange 378 persone. Con un Rt puntale a 1,66 e le terapie intensive sature al 54%. Dodici anni di commissariamento, tagli, poco personale a cui si aggiunge un’alta incidenza di variante inglese, sono il mix che ha portato la sanità molisana a piegarsi sotto il peso dell’ultima ondata. A Santa Croce di Magliano, un paesino del Basso Molise a 40 chilometri dalla costa, negli ultimi dieci giorni sono morte dieci persone. Mentre a Termoli, epicentro della nuova ondata, le ambulanze aspettano anche ore prima di riuscire a trovare un posto per i pazienti Covid. L’ospedale Cardarelli di Campobasso, che dovrebbe contenere tutti gli infettati della regione, ha le 12 terapie intensive sature, tanto che le sale operatorie sono state trasformate in posti di rianimazione. A un anno dallo scoppio della pandemia la piccola regione meridionale non ha un ospedale dedicato esclusivamente al covid.di Roberta Benvenuto

Firenze, Giovanna Botteri: "Parità di genere e Covid, ne usciremo solo assieme"

video "Qui parliamo di una guerra, quella contro il Covid è una guerra, così come quella contro la violenza sulle donne. Si può vincere questa guerra, ma soltanto assieme, uomini e donne". Così la giornalista Giovanna Botteri, ospite a Firenze a Palazzo Vecchio per ricevere dal sindaco Dario Nardella le Chiavi della Città. "Soltanto con la solidarietà e l'unione si esce da una situazione difficile, dalla crisi di una società violenta in cui le donne vengono trattate ingiustamente".Video di Giulio Schoen

Assembramenti, Nardella: "Stop alla vendita di alcol dalle 16 alle 22"

video Divieto di vendita e di asporto per alcolici e superalcolici dalle ore 16 alle ore 22 il venerdì, il sabato e la domenica a Firenze: lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella, aggiungendo che sarà anche introdotto un divieto di stazionamento in alcune aree del centro dove si sono verificati assembramenti di recente. "Mercoledì - ha detto - porterò il provvedimento, che sarà un'ordinanza, al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Queste nuove restrizioni cominceranno ad essere applicate da venerdì". Video di Giulio Schoen

Genova, in 200 protestano contro la Didattica a distanza alle Superiori

video "Quando esco di casa e penso a mio figlio al pc per 5 ore mi sentomale" . Protesta contro la didattica a distanza anche inLiguria (che è in zona gialla ma ha le Superiori in Dad tutta la settimana) con la mobilitazione organizzata da Cobas Scuola, Insegno collettivodocenti Genova, Non una di Meno, l'associazione E' già Settembre e collettivostudentesco Come Studio Genova. Circa 200 persone si sono ritrovate sotto l'ufficio scolastico, molti docenti eanche qualche genitore per protestare contro la decisione del governatoreGiovanni Toti di riportare le lezioni completamente on line per le scuolesuperiori nonostante la Liguria sia in zona gialla . (videoservizio di Valentina Evelli)

8 marzo, dalla Polonia all'Italia le donne fanno fronte comune: la manifestazione con Laura Boldrini

video Un presidio di protesta organizzato davanti alla sede dell'Ambasciata della Polonia a Roma in occasione della Giornata internazionale della Donna per solidarizzare con lo "Strajk Kobiet", lo sciopero che le donne polacche stanno portando avanti da settimane per contrastare la stretta governativa sull'aborto. "Siamo qui per abbracciare le tante donne che stanno scendendo in strada a Varsavia contro una legge liberticida che impedisce loro di interrompere la gravidanza anche in caso di gravi malformazioni del feto", ha detto la deputata del Pd Laura Boldrini. "I diritti delle donne in Europa non possono essere ristretti, è inaccettabile - ha aggiunto -. Per questo vogliamo dire alle donne polacche che siamo con loro. Loro difendono anche i nostri diritti e noi non le lasceremo sole". di Francesco Giovannetti

Covid, Draghi: "Per il Recovery si userà anche il criterio della parità di genere"

video "Tra i vari criteri che verranno usati per valutare i progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ci sarà anche il loro contributo alla parità di genere", ha detto il Presidente del Consiglio Mario Draghi nel suo videomessaggio registrato per la conferenza "Verso una strategia nazionale per la parità di genere". a cura di Luca Pellegrini  da youtube Palazzo Chigi

Otto marzo, l'outing degli attivisti della Sardine: "Uomini, abbiamo un problema: siamo violenti"

video "Cari uomini, abbiamo un problema: è la violenza maschile contro le donne e non possiamo più far finta di niente Siamo noi uomini violenti e non ci sono scappatoie, è una violenza strutturale che ha tante facce. Il femminicidio è solo quella più estrema e più visibile". E' il video dei giovani attivisti (maschi) del movimento delle Sardine realizzato per l'8 marzo. "La parità di genere perde di senso se si trasforma in un artificio retorico dietro al quale ci nascondiamo e ci mettiamo a posto la coscienza. Come uomini dobbiamo metterci la faccia"video 6000 sardine