Senza Titolo

il retroscenaLaura BerlinghieriEntrato Papa, probabilmente uscirà cardinale. Sembra destinata a sfumare anche l'ipotesi che sia Massimo Annicchiarico, l'attuale numero uno della Direzione Salute e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, l'uomo destinato a prendere le redini della sanità ven

Senza Titolo

Nicola Cesaro / padovaLa questione non è più "se arriverà", ma "quando arriverà". Oggi le aziende non sono più "Fortezze Bastiani" che attendono vanamente il loro nemico nel deserto del web: prima o poi il cyber-attacco arriverà e non si può far altro che prepararsi. Lo sa bene Fòrema, ente di forma

"Così formiamo gli hacker buoni per salvare le aziende dagli attacchi cyber"

video E' stato presentato nella sede di Fòrema a Padova il Cyber Security Program Certificate, primo corso certificato per gli “hacker buoni” capaci di salvare le aziende. Un corso nel quale saranno raccontati nel dettaglio i casi degli attacchi all’Usl 6 di Padova, alla Luxottica, alla Tecnimont e alla Regione Lazio. Peraltro, proprio in questi giorni si registra una crescita verticale degli attacchi informatici, collegati alle aziende che operano nel settore dell’energia: il tema è di estrema attualità. Pietro Orciuolo, Chief digital officer di Corvallis, e Matteo Sinigaglia, direttore di Fòrema, spiegano in cosa consiste questo percorso dedicato ai manager delle aziende padovane. Videointervista di Nicola Cesaro

Vaiolo delle scimmie, allo Spallanzani via alle vaccinazioni. D'Amato: "Ecco come prenotarsi"

video È iniziata all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma la campagna vaccinale contro il vaiolo delle scimmie. Secondo la Regione Lazio nel primo giorno di somministrazioni sono una decina le persone che si sono prenotate per ricevere la dose. "Per sapere come fare bisogna prima di tutto vedere se si rientra nelle caratteristiche indicate dal Ministero della Salute sul suo sito o su quello regionale", ha spiegato l'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. "Per prenotarsi bisognerà poi mandare una email all'indirizzo vaccinomonkeypox@inmi.it - ha aggiunto D'Amato -. A quel punto bisognerà aspettare la convocazione per ricevere il vaccino".Video di Francesco Giovannetti

Metropolis/132 - Incognita 5 stelle, ipotesi Draghi bis. Con Ghisleri, Nardella e Zingaretti (integrale)

video Ansia da strappo. Come affrontano le minacce di Conte Draghi, il Pd e i "responsabili" del governo di unità nazionale, Di Maio compreso? Quali chances di una piattaforma condivisa tra i giallorossi ora che il ministro degli Esteri è uscito dal movimento e la maggioranza non è a rischio anche senza i pentastellati. A Metropolis rispondono l'ex segretario Pd presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il sindaco di Firenze Dario Nardella. In collegamento la sondaggista di Euromedia Research Alessandra Ghisleri. Con i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. Conduce Gerardo Greco. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Roma, ecco il primo volo sperimentale del drone che trasporta plasma, organi e medicinali

video Firmato il protocollo tra Regione Lazio ed Enac per l'avvio della sperimentazione del trasporto di plasma, organi e medicinali con i droni. In una conferenza stampa all'Aeroporto di Fiumicino è stato presentata l'iniziativa finalizzata a velocizzare il sistema sanitario regionale. "Un salto nel futuro, siamo orgogliosi di far parte di questa sperimentazione - ha affermato il presidente Nicola Zingaretti - Potremo risparmiare risorse pubbliche, migliorando la qualità del servizio". di Luca Pellegrini

Covid, Speranza e Zingaretti allo Spallanzani: "Insulti fanno rabbia. No vax vanno repressi"

video Dopo che nel corso della nottata alcuni no vax hanno ricoperto di scritte e insulti le mura esterne dell'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, nel corso della mattinata il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti si sono recati presso la struttura per esprimere solidarietà a tutto il personale sanitario. "Mi fa molta rabbia pensare che le prime volte che venivo qui c'erano striscioni che inneggiavano agli eroi, mentre oggi troviamo gli insulti e le minacce dei 'no vax'. Questo non è accettabile", ha detto Speranza. "Quanto accaduto è un atto violento e ignobile che va represso - ha aggiunto Zingaretti -. Chi fa queste scritte è una piccola minoranza che non possiamo tollerare".Video di Francesco Giovannetti

Il soccorso sorcino a Francesco Vaia: il video di Renato Zero sullo Spallanzani

video Per Vaia dopo il soccorso nero arriva quello sorcino. Dopo l'assist di Francesco Storace arriva quello di Renato Zero. Davanti alle polemiche che infuriano da mesi sul rapporto tra l'istituto "Spallanzani" e il "Gamaleya" di Mosca, andato avanti anche dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, e sulla nomina di Francesco Vaia a direttore generale dell'Inmi, a difendere l'Istituto nazionale di malattie infettive e il manager è intervenuto il cantautore. "Il professor Vaia ha magistralmente gestito la struttura nelle emergenze difficili. (VAI ALL'ARTICOLO)video Regione Lazio

Svastiche sulla lapide di Alfredino Rampi

ROMAIl sorriso di Alfredino Rampi arriva alla Garbatella. Un murales di 70 metri quadrati, dedicato al bambino che morì a soli sei anni in un pozzo a Vermicino, è stato inaugurato ieri mattina nello storico quartiere della Capitale. Quasi 41 anni fa il piccolo precipitò in un pozzo a Vermicino, picc

Turista morta a Focene, la telefonata tra il 112 e il compagno della ragazza: l'audio si interrompe

video All'indomani dell'articolo di Repubblica che racconta la vicenda di Janna Gommelt, ragazza di 25 anni che il 20 gennaio scorso è deceduta nel suo camper a Focene, centro del litorale romano, dopo essere stata colta da malore, l'assessorato alla Sanità della Regione Lazio ha replicato allegando i primi 2 minuti della conversazione telefonica intercorsa tra il compagno della giovane, Michael Douglas e gli operatori del numero unico di emergenza. Nel comunicato la Regione parla di "una telefeonata durata circa due minuti. Il contenuto audio concesso dalla centrale operativa viene, per trasparenza, integralmente allegato". La Regione, in una nota, sostiene che "non c'è stato nessun problema con la lingua inglese e l'ambulanza è arrivata in 18 minuti dove l'utente aveva riferito di trovarsi ma, all'arrivo sul posto, le equipe sanitarie non hanno trovato nessuno, dal momento che l'uomo aveva deciso autonomamente di spostarsi". Ma l'audio della telefonata si interrompe dopo poco più di 2 minuti.Il compagno della ragazza, Michael Douglas, afferma che la Regione ha tagliato l'audio della telefonata. Dal suo registro telefonico, la conversazione è infatti durata 10 minuti e 24 secondi. "Manca tutto il resto della conversazione", spiega Douglas. "Dopo quei due minuti ho continuato a parlare con gli operatori. Mi hanno chiesto di usare il mio gps per far sì che potessero geolocalizzare la chiamata. E l'ho fatto. Gli ho detto di richiamarmi se ci fossero stato problemi a trovarci, non mi hanno mai richiamato, fino a che io, alle 16.10, quando ho visto che l'ambulanza non arrivava, ho ritelefonato".Video Ansa - Regione Lazio

La protesta degli attivisti dopo lo sgombero di Villa Greco: "Lo avevamo restituito alla collettività"

video Alla vigilia del Global Strike di venerdì 25 marzo, i Carabinieri del comando provinciale di Roma hanno iniziato lo sgombero di Villa Greco, l'edificio nel parco della Caffarella a Roma occupato lo scorso 6 marzo dagli attivisti per l'ambiente. L'azione è stata definita "scandalosa" dagli occupanti alla luce della decisione della Regione Lazio di aprire "un tavolo di trattativa calendarizzato per il 31 Marzo". Gli attivisti di Berta hanno rivendicato di aver occupato lo spazio, abbandonato da anni, per restituirlo alla collettività. Leggi l'articolo Video Local Team di Gabriel Bernard

Hackerato il sito di Ferrovie, si indaga

il casoPer ora non è stato possibile risalire «all'origine e alla nazionalità dell'attacco informatico», come recita una nota di Ferrovie dello Stato. Ma il sospetto è che ad agire sia stato un gruppo di hacker russi. Non necessariamente "di Stato", cioè legati al Cremlino, piuttosto criminali comun