Holding e fondi fanno man bassa in provincia

La società Farmacia Dolomiti di proprietà della famiglia Da Pian ora possiede sei farmacie (Belluno, Lozzo, Lorenzago, Trichiana, Farra d'Alpago e Mel). Ma non è il solo gruppo ad aver fatto la "spesa". Complice la pandemia, infatti, il settore farmaceutico in provincia di Belluno ha cambiato volto. Gran parte delle farmacie del centro di Belluno hanno mutato proprietà. Il primo a passare la mano alla holding milanese Hippocrates è stato il dottor Boco, poi è stata la volta delle tre farmacie del gruppo bellunese Venturepharma srl che faceva capo al dottor Gianfranco Venturelli: il gruppo Hippocrates ha acquistato la Venturelli e la Perale, mentre il negozio di Farra d'Alpago è passato alla Farmacia Dolomiti dei fratelli Da Pian. Anche la farmacia all'Ospedale di piazza dei Martiri ha cambiato guida, acquistata dai dottori bellunesi Chimenti, proprietari dell'attività a Cavarzano. A Cortina altre due farmacie sono passate di mano: la San Giorgio è stata acquistata dal gruppo britannico Boots, mentre l'Internazionale in Corso Italia è andata al gruppo bellunese Unifarco. E dalle farmacie alle strutture sanitarie il passo è stato semplice. Ad agosto sono state vendute le società Salus e Belluno Medica di Cavarzano al gruppo Synlab Italia.