Fatti i sorteggi dell'Alpago Cup «Sarà un'edizione da record»

Luca Maciga / ALPAGOL'Alpago Cup si conferma uno dei tornei giovanili di maggior prestigio. Ci saranno infatti gli esordienti di Milan, Inter, Atalanta, Sudtirol, Juventus, Hellas Verona, Pordenone e Venezia. Questa nona edizione ha la particolarità di ospitare varie squadre di serie A e di serie B, oltre ad altre blasonate del nord-est e a quelle locali. Sarà sicuramente una competizione con numeri importanti, se si pensa che saranno presenti ben 32 società impegnate su più campi. Gli impianti interessati saranno quello di Chies, Cornei, Tambre, Farra d'Alpago e naturalmente Puos. Le danze si apriranno proprio allo stadio della Comunità Montana di Puos d'Alpago venerdì 2 settembre alle 19 con Alpago - Donatello ed a seguire alle 19. 50 Calvi Noale - Treviso. Poi, nella giornata di sabato a partire dalle 9 e 30, si giocheranno in contemporanea sui vari campi gli incontri degli otto gironi. Domenica mattina alle 9 inizieranno le fasi finali, a partire dagli ottavi, per poi concludere alle 17 con la finalissima di Puos d'Alpago. «È un piacere riproporre questa edizione dell'Alpago Cup», spiega il direttore sportivo dell'Alpago Fulvio Basso, «dopo i due anni di pandemia. È un'edizione da record con 32 formazioni al via, rispetto alle 24 che partecipavano gli anni passati. È un torneo che è nato sotto una buona stella, ha avuto successo fin dall'inizio ed è cresciuto. Nel palmarès ci sono Udinese, Liventina, Venezia, Montebelluna, Atalanta e Milan. È un torneo ambito, infatti le società professionistiche vengono sempre molto volentieri nei campi della conca a contendersi il trofeo finale». Anche Paolo Soccal, responsabile del settore giovanile dell'Alpago, manifesta la sua soddisfazione per questa nona edizione.«Il torneo era iniziato nel 2012 a Tambre. Quest'anno abbiamo voluto fare un passo in più portando 32 squadre nella conca utilizzando sei campi. Ringrazio la Fulgor Farra per la collaborazione, in quanto ci permette quest'anno di giocare a Farra D'Alpago, e ringrazio il Comune di Chies d'Alpago che ci mette a disposizione il proprio campo». Il sindaco di Tambre Sara Bona si sofferma su come «si sia ripartiti alla grande dopo lo stop della pandemia. Siamo qui a sostenere l'Alpago Cup mettendo a disposizione i campi e tutto quello che sarà possibile da parte dell'amministrazione». Ecco il sorteggio.Girone A. Atalanta, Montebelluna, Vittorio Falmec, Spinea. Girone B. Inter, Union Pro, Borgoricco, Vazzola. Girone C. Milan, Chions, Fontanafredda, Valbelluna. Girone D. Sudtirol, Mestre, Calvi Noale, Treviso. Girone E. Juventus, Alpago, Giorgione, Donatello. Girone F. Hellas Verona, Lia Piave, Portomansué, Vittsangiacomo. Girone G. Pordenone, Padova, Ponzano, Dolomiti Bellunesi. Girone H. Venezia, Liventina, Ponte nelle Alpi, Carenipievigina. --© RIPRODUZIONE RISERVATA