Schianto a Le Campe: ferita coppia di centauri

LA VALLE agordinaDue feriti nello scontro che ieri pomeriggio ha bloccato l'Agordina a Le Campe: una motociclista è stata trasferita in ospedale a Belluno a bordo dell'elicottero; in ospedale anche il conducente della Honda, portato in ambulanza ad Agordo sempre per traumi di media gravità. C.D.L., 26 anni ha riportato varie fratture e ha 60 giorni di prognosi. Sette giorni per il compagno L.C., carabiniere della stazione di Sedico, che guidava la moto: era libero dal servizio.Erano le 15 circa quando la moto Honda viaggiava verso Belluno lungo la Regionale 203. In senso opposto proveniva invece la Nissan guidata da un trevigiano di Castelfranco, A.Z. 75 anni. I due mezzi sono entrati in collisione violentemente là dove la strada si raddrizza un po', lasciando meno cieca la prospettiva tra una curva e l'altra. La linea di mezzeria è continua in quel tratto, vietato sorpassare, le corsie sono molto strette tra l'altro. Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri, la Nissan X Trail ha invaso la carreggiata opposta. I due mezzi si sono schiantati: la Honda è finita contro lo spigolo anteriore sinistro della Nissan, il lato del conducente. Disfatta quella parte del muso, scoppiata la ruota del suv, che ha lasciato una lunga striscia nera sull'asfalto. I due centauri sono finiti per terra. La ragazza di 26 anni ha riportato la peggio: soccorsa dapprima in ambulanza, poi in strada è atterrato l'elicottero del Suem che l'ha trasferita all'ospedale di Belluno d'urgenza. Per lei la probabile frattura esposta del femore.In ospedale anche il 27enne compagno carabiniere alla stazione di Sedico: in ambulanza è stato trasferito all'ospedale di Agordo sempre per traumi di media gravità.Per gli automobilisti sulla 203 è stato un pomeriggio di blocco: la strada è stata chiusa per alcune ore in entrambi i sensi di marcia, anche per permettere l'atterraggio dell'elicottero. I carabinieri di Falcade hanno proceduto con i rilievi dell'incidente: alcoltest negativi per tutti. I vigili del fuoco di Agordo hanno rimesso in sicurezza la strada. --Cri.Co.© RIPRODUZIONE RISERVATA