A Pieve si fa la doccia al campo sportivo

ALPAGOIl Comune di Alpago ha attivato il Centro operativo comunale (Coc) per far fronte alla scarsità d'acqua che da giorni interessa diverse zone del territorio comunale.A Farra la situazione ha raggiunto livelli d'emergenza, con la mancanza d'acqua in molte zona dell'abitato. «L'acqua manca completamente e senza nessun preavviso, siamo esasperati, non possiamo né lavarci né cucinare né andare in bagno», spiegano dalla famiglia Macaluso, villeggianti a Farra d'Alpago. Per ovviare al peggio, ieri sera Comune e Protezione civile hanno portato delle botti d'acqua nella zona della latteria di Farra per consentire ai cittadini rimasti a secco di riempire taniche e contenitori. Queste sono le vie più colpite: via Corso Alpino, via Bruno Buozzi, via Dante, via Venezia, via Brustolon, via Cavour, via Trieste, via Pierfortunato Calvi, via Castelnuovo. Mentre tra Buscole e Pianture un'autobotte fa la spola per garantire un decoroso livello idrico alle vasche delle due frazioni, ieri sera a Puos è intervenuto anche Bim Gsp per risolvere un problema di carenza idrica verificatosi in paese. Ma già giovedì, e ora il Comune rinnova l'invito, sono stati aperti gli impianti sportivi a Pieve per consentire a chi ne avesse la necessità di fare una doccia. A Pieve infatti il Venal, a differenza di altri torrenti, porta ancora acqua.Una situazione che le previsioni non danno in miglioramento e che ha portato ad alcuni provvedimenti decisi ieri sera in una riunione presieduta dal sindaco Alberto Peterle, che raccomanda di usare con parsimonia la risorsa idrica.«Questa situazione durerà fino a lunedì sera, contando che Bim Gsp possa intervenire con una manovra di riempimento delle vasche», si augura Peterle. La due giorni di Triathlon comunque si farà, ma oggi e domani l'acqua pubblica in spiaggia verrà chiusa e saranno utilizzabili solo i bagni chimici. Acqua assicurata invece per le attività ristorative e turistiche. Il Comune ha fatto istituire il numero 0437 478086 (dalle 8 alle 20) per informazioni, segnalazioni e assistenza. --Ezio Franceschini© RIPRODUZIONE RISERVATA