Cavarzano, la Befana con i Pulcini e i Primi calci

BELLUNO. Cos'ha trovato il Cavarzano Oltrardo nella calza della Befana? Non uno, ma due tornei di calcio dedicati ai più piccoli. Il primo ha avuto per protagonisti i Pulcini (e non è terminato: il gran finale è in programma tra una dozzina di giorni).Il secondo è stato riservato ai Primi calci. In entrambi i casi, il divertimento (con un pizzico di sano agonismo) è stato il grande protagonista. Pulcini.Il primo torneo Telequadri riservato alla categoria Pulcini (i bambini nati nel 2009 e nel 2010) ha preso il via domenica nella palestra delle scuole Nievo, a Mur di Cadola. Alla manifestazione hanno partecipato sedici squadre. Sono state suddivise in quattro gironi. Nel gruppo A si sono affrontate Union Feltre granata, Plavis Pizzocco, Cavarzano rosso e San Giorgio Sedico; nel gruppo B Union Feltre bianco, Cavarzano arancio, Agordina e Gemelle; nel C Cavarzano giallo, Sospirolese, Schiara e Ponte nelle Alpi; nel D Cadore, Longarone, Piave e Cavarzano verde. Il torneo, denominato "Pulcini in festa", però, non si è esaurito domenica pomeriggio. I giovanissimi atleti, infatti, torneranno in campo domenica 19 gennaio sempre a Cavarzano per la seconda fase del trofeo. Primi calci. Lunedì è stata la volta del raggruppamento dell'Epifania riservato ai Primi calci. Il torneo, targato Artecos, ha visto la partecipazione di sedici squadre appartenenti a dieci società diverse (ma l'invito era aperto a tutte le realtà di calcio bellunesi). Sul campo Uno sono state impegnate le prime otto formazioni: Gemelle blu, Cavarzano giallo e Cavarzano rosso, Plavis Pizzocco, Castion, Ponte nelle Alpi granata, San Giorgio Sedico arancio e Sospirolese azzurro. Sul campo Due, invece, si sono sfidate San Giorgio Sedico verde, Ponte nelle Alpi blu, Sospirolese bianco, Schiara, Union Feltre, Piave, Gemelle giallo e Cavarzano bianco. In tutto sono scesi in campo ben centoventi bambini. Prima di disputare la loro prima partita, tutte le squadre hanno effettuato un gioco di attivazione quattro contro quattro. Tutti i bambini hanno ricevuto un premio: un paio di calzini da calcio riempiti con dolci e frutta, come da usanza nel giorno della befana. --N.P.