Domenica il pellegrinaggio alla Madonna del Ciareido

LOZZO Fu benedetta dall'allora Vescovo mons. Gioacchino Muccin nel luglio 1970 e da allora è entrata nel cuore di tutti i locali e dei tanti escursionisti che salgono in ogni stagione al Pian dei Buoi. La chiesetta della Madonna del Ciareido a Sora Crepa, il cui primo progetto risale al lontano 30 gennaio 1955, è ormai un punto di riferimento materiale e morale lungo i classici itinerari che uniscono l'ex Rifugio Marmarole, il Rifugio Baion e il Rifugio Ciareido. Ogni anno il piccolo tempio è meta di un pellegrinaggio con Santa Messa, cui partecipano molti Gruppi Alpini, anche di fuori provincia, con i loro labari e gagliardetti e con l'allegro "rancio scarpone" per tutti alla fine della cerimonia. Anche quest'anno la tradizione si rinnova e domenica ci si ritroverà per la 42a volta grazie all'impegno del Gruppo Alpini di Lozzo guidato da Domenico De Coppi, che organizza la "Festa delle Penne Mozze". (w.m.)