Serie C, l'incredibile rigore al 97' che qualifica il Siena alle semifinali playoff

video Un rigore concesso dall'arbitro Perotti al minuto 97' ha permesso al Siena di vincere la sfida contro la Reggiana, valida per il ritorno dei quarti di finale playoff di Serie C. Il direttore di gara fischia un contestatissimo penalty per un presunto fallo di mano di un giocatore della Reggiana. Sul dischetto si presenta Santini che segna e porta la sua squadra alle semifinali contro il Catania. Al termine della partita alcuni tifosi della Reggiana hanno invaso il terreno di gioco: è servito l'intervento della polizia per riportare la calma. Il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, ha parlato apertamente di "partita falsata": "Il mio ruolo istituzionale mi impedisce di andare oltre ma viene da chiedersi in che modo un mondo del calcio che ama autodefinirsi professionistico pensi di mettere in campo gli strumenti necessari affinché episodi del genere non abbiano più a ripetersi". Video: Eleven Sports

Serie C, l'incredibile rigore al 97' che qualifica il Siena alle semifinali playoff

video Un rigore concesso dall'arbitro Perotti al minuto 97' ha permesso al Siena di vincere la sfida contro la Reggiana, valida per il ritorno dei quarti di finale playoff di Serie C. Il direttore di gara fischia un contestatissimo penalty per un presunto fallo di mano di un giocatore della Reggiana. Sul dischetto si presenta Santini che segna e porta la sua squadra alle semifinali contro il Catania. Al termine della partita alcuni tifosi della Reggiana hanno invaso il terreno di gioco: è servito l'intervento della polizia per riportare la calma. Il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, ha parlato apertamente di "partita falsata": "Il mio ruolo istituzionale mi impedisce di andare oltre ma viene da chiedersi in che modo un mondo del calcio che ama autodefinirsi professionistico pensi di mettere in campo gli strumenti necessari affinché episodi del genere non abbiano più a ripetersi". Video: Eleven Sports

Monte: Perosin e Pettinà diffidati

article TREVISO. Nessuna squalifica in Serie D, ma due giocatori del Montebelluna entrano in diffida. Si tratta di Perosin e Pettinà, che dopodomani a Legnago (ultima di regular season) dovranno cercare di non farsi ammonire. Ai biancocelesti serve un punto per avere la certezza di giocare i playout.Ecce...