Escort e appalti, sette in manette

ZERO BRANCO. Escort, mazzette, viaggi e altro ancora in cambio di appalti: terremoto alla Provincia di Venezia. Arrestati due dirigenti pubblici del settore edilizia e cinque imprenditori. Tra questi il trevigiano Giuseppe Barison, capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Zero Branc

Il Pdl: mostruoso vietare Saviano

Il Pdl stronca la censura leghista su Saviano. «È una mostruosità», tuona il coordinatore provinciale Maurizio Castro. Imbarazzo anche a livello locale. Il coordinatore del Pdl di Preganziol, e assessore comunale, Simone Tronchin, precisa: «Nessuna decisione in giunta. Si tratta semmai d

Rubina Bon

Lega, la lista si chiamerà Scattolon

VILLORBA. E’ già tutto pronto. La mossa per non perdere i voti che il compianto sindaco Liviana Scattolon era stata in grado di convogliare è stata scelta: verrà creata una lista civica con il suo nome. Sarebbe già arrivato il consenso dei familiari. Intanto il coordinatore provinciale d

(Federico Cipolla)

«Dimissioni? Le dia Muraro»

Il Pdl è pronto allo strappo in Provincia. «La Lega non può fare e dire quello che vuole, se non abbassano i toni siamo pronti a dichiarare guerra», dice il capogruppo del Popolo della Libertà in Regione Remo Sernagiotto al quale il segretario provinciale del Carroccio Gianantonio Da Re

(Enrico Lorenzo Tidona)

Bonato strizza l’occhio al Carroccio

CARBONERA. Lega e centrosinistra insieme, impossibile? Non a Carbonera. Il sindaco Fabiano Bonato dopo la vittoria alle elezioni ha annunciato la possibilità di inserire in giunta un assessore leghista. Ma ha detto anche di più, di numerosi contatti intercorsi con il segretario provincia

Gava: «Ora commissariare il Pdl»

TREVISO. «Il Popolo della Libertà deve entrare da oggi in una fase commissariale». Fabio Gava legge cosi l’esito delle elezioni europee nella Marca. Nel mirino del parlamentare di area galaniana c’è il coordinatore provinciale del partito Annalisa Basso. Dopo mesi di lotte intestine, si

Sernagiotto: Lega sola? Nessuna paura

Nessun rattoppo dopo lo strappo tra la Lega e l’ala sacconiana del Pdl in vista delle elezioni comunali 2009. Dopo parole con cui il segretario provinciale del Carroccio Gianantonio Da Re ha polverizzato le possibili alleanze per conquistare Mogliano e Vittorio Veneto, si son levati gli