Etruria, ex ad Banco Veneto Consoli: "Incontrai Boschi una volta e lei non parlò del caso"

video Davanti alla commissione d'inchiesta sulle banche, l'ex di Veneto Banca Vincenzo Consoli conferma la circostanza di un incontro nel 2014 tra i vertici dell'istituto veneto e quelli di Banca Etruria a casa di Pierluigi Boschi (allora dirigente di Etruria), con la partecipazione della figlia Maria Elena, che di lì a poco sarebbe diventata ministra del governo Renzi. Tema dell'incontro sarebbe stata la strategia che le due banche avrebbero adottato dopo la bocciatura nei loro confronti da parte di Bankitalia. Consoli ha minimizzato il ruolo della Boschi durante la riunione, dicendo che la futura ministra si sarebbe trattenuta solo "per un tempo brevissimo e senza proferire parola". Di fronte poi a chi gli chiedeva conto di una successiva telefonata con Pierluigi Boschi nella quale avrebbe sollecitato un incontro con l'allora premier Matteo Renzi, Consoli ha ribattuto che l'obbiettivo della richiesta era esporre i dubbi sulla riforma delle banche popolari, ma che l'incontro non è mai avvenuto.di Marco Billeci

Commissione banche, ok audizione Ghizzoni. Orfini: "Per Pd nessuna preoccupazione"

video La commissione d'inchiesta parlamentare sulle banche ha stabilito il calendario delle ultime audizioni prima della fine della legislatura. C'è stato il via libera all'ascolto dell'ex ad di Unicredit Ghizzoni che dovrà rispondere sulle presunte richieste di Maria Elena Boschi affinché l'istituto da lui guidato si interessasse all'acquisto di Banca Etruria, di cui era vicepresidente il padre della sottosegretaria. Lo scontro si è acceso invece sulle modalità in cui verranno ascoltati gli ex amministratori di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca Gianni Zonin e Vincenzo Consoli, audizioni che il presidente della commissione Casini vorrebbe svolgere senza diretta televisiva per evitare di offrire un palcoscenico mediatico a soggetti attualmente sotto indagine. Altro aspetto controverso, la scelta di ascoltare solo gli ex vertici delle banche venete, ma non delle altre banche al centro del lavoro della commissione, da Monte Dei Paschi alla stessa EtruriaVideo di Marco Billeci