BREVI

CAPIGRUPPO Documento d’intenti su Veneto Sviluppo «La partita sulle nomine a Veneto Sviluppo non deve più essere vista come la classica occupazione di posti di potere. Perciò, come Pdl, abbiamo proposto e condiviso con le altre forze politiche la necessità di predisporre un documento uni

Senza Titolo

Treviso Atalmi, Dall’Agata e la rivoluzione nVedo che nel riferire dello scambio tra me e Nicola Atalmi la tribuna titola " La furia di «Leo» Le liti su facebook tra i comunisti". Mi permetto di ricordare che io - un ecologista, libertario e di sinistra - non sono mai stato marxista (e q

Respinta la prima spallata ai politici

article  VENEZIA. Cambia lo Statuto del Veneto, cambia il regolamento dell'assemblea regionale, cambia la legge elettorale. Non cambia il numero delle poltrone. Sessanta sono oggi, altrettante ne prevede la "carta costituzionale" approvata nel pomeriggio dalla commissione di palazzo Ferro-Fini (17 sì e u...

Filippo Tosatto

La Casta salva tutti i consiglieri

article  VENEZIA. Il Veneto perde ogni giorno posti di lavoro e quote di mercato, in compenso si dota di un minuzioso regolamento sulla raccolta di «cimeli e reperti mobili» della Grande Guerra. A questo argomento, di scottante attualità, il consiglio regionale ha riservato la seduta pomeridiana di merco...

«Linea diretta con i sindaci»

article  VENEZIA. Il gruppo consiliare del Pdl ha avuto un'idea: mettere a disposizione dei sindaci una linea dedicata per comunicazioni con la Regione. Vogliono fare da interlocutori diretti. Uno dice: bello, ma potevano anche pensarci prima.  No. I vertici del partito, gelosi dell'iniziativa, hanno mes...

Renzo Mazzaro

Guerra tra ministri, i veneti si ribellano

article  VENEZIA. Malgrado il nuovo corso annunciato da Alfano, i ministri del Pdl continuano a bastonarsi come niente fosse. Da Tremonti contro Brunetta - «è un cretino» - passando per Sacconi - «non lo seguo neppure» -, a Galan, contro il referente dell'Economia «uno ordinario». Ma il partito veneto si...

Simonetta Zanetti

Sanità commissariata, Gobbo frena Zaia

article TREVISO. «Calmo Luca, calmo... ». Tre parole, pesanti come il piombo, quelle pronunciate da Gian Paolo Gobbo per frenare il progetto di commissariamento della sanità regionale coltivato dal governatore Zaia. Tant'è. All'altolà del padre-padrone della Lega veneta - riferiscono i presenti - il dest...

Filippo Tosatto