Lavori milionari, lo scalo non c’è

di Federico de Wolanski Tre rotonde, due piste ciclabili, due sottopassaggi a slalom tra case, campi e binari, due bretelle di collegamento con la tangenziale di Treviso e centinaia di metri di asfalto e cavi elettrici. Tutto fatto per collegate la viabilità di Treviso... al niente. Già