Nasce il patto per il biodistretto Firmano 15 Comuni e i consorzi

CONEGLIANO. I quindici Comuni della Docg, con il supporto di consorzi di tutela del Prosecco, associazioni di categoria, Ulss 2, Cerletti, Cirve, Crea, Città del vino, hanno siglato ieri al Dina Orsi di Parè un protocollo d'intesa che fa germogliare il "Biodistretto" Conegliano-Valdobbiadene. Sarà c

Le contraeree recuperate

Domani, alle 9.30, sarà inaugurato, alla presenza delle scolaresche, il recupero delle postazioni contraeree austro-ungariche tornate alla luce sulla collina denominata Terraglio (Terai), nei pressi del serbatoio dell'acquedotto di Piave Servizi, a San Martino di Colle Umberto.

Atlante dei partigiani stasera la presentazione

SARMEDE. Sarà ufficialmente questa sera alle 20.30 nella sede del Gruppo Alpini e Artiglieri di Montaner il primo atlante biografico dei partigiani. Si tratta del primo di tre volumi che complessivamente riporta nomi, volti e le biografie di 1300 resistenti del Gruppo Brigate Vittorio Veneto. Il pre

Donadel attacca «Uliana, mai più vista a Colle»

COLLE UMBERTO. Prove di campagna elettorale. A uscire allo scoperto è la lista civica "Il Futuro Comune" che organizza un dibattito pubblico in programma stasera alle 20.30 ala San Lawrenz. Il tema scelto dalla compagine è "Cultura e aggregazione sociale. Quale futuro per il nostro comune?". «Invito

Le contraeree recuperate

article Domani, alle 9.30, sarà inaugurato, alla presenza delle scolaresche, il recupero delle postazioni contraeree austro-ungariche tornate alla luce sulla collina denominata Terraglio (Terai), nei pressi del serbatoio dell’acquedotto di Piave Servizi, a San Martino di Colle Umberto.

Senza Titolo

Francesca Gallo VITTORIO VENETO. Un atlante biografico di tutti i partigiani. Lo riceverà in dono il presidente della Repubblica Sergio Mattarella dall'Isrev il 25 aprile, quando giungerà in città per la festa della Liberazione. Si tratta del primo di tre atlanti che complessivamente riporta nomi, v

Senza Titolo

CONEGLIANO. Collalbrigo piange la morte di colui che per 27 anni è stato il parroco del borgo sul colle, monsignor Antonio Della Giustina. Nato a Revine nel 1924, già vicario cooperatore a Torre di Mosto, Col San Martino e Cessalto, successivamente parroco a Boccadistrada e Colle Umberto, don Antoni