Senza Titolo

SAN VENDEMIANO. L'anno scorso quattro di loro (con un altro compagno) erano partiti dal Muro di Ca' del Poggio per arrivare al Muro di Grammont, pedalando dall'Italia al Belgio. Quest'anno con un altro amico hanno deciso di arrivare fino ad una delle spiagge dello sbarco in Normandia, proprio in occasione del 75° anniversario dell'avvenimento storico. Loro sono Giuseppe Macchia, militare dell'Aeronautica in servizio ed Elio Montinaro, militare dell'Aeronautica in pensione), entrambi di Quinto di Treviso, Andrea Miozzo, bancario di Pieve di Soligo, Angelo Sampino, perito tecnico di Giavera del Montello e Andrea Michelet impresario edile di Conegliano. «Siamo dei ciclisti amatoriali, cinque amici tutti profondamente appassionati delle due ruote - commentano - anche quest'anno abbiamo voluto organizzare quest'avventura, con l'idea di l'idea di promuovere il nostro territorio divenuto quest'anno Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco, attraverso un tour ciclistico che ci porterà nell'anno in cui ricorre il 75° anno dello sbarco "Di Normandia". Venerdì 16 agosto alle ore 8 partiranno dal Prosecco Privee di San Vendemiano, per arrivare ad Asnelles, in Francia venerdì 23 agosto. Il rientro a Conegliano è previsto domenica 25. --Salima Barzanti