Schianto, distrutta un'intera famiglia Padre e due figli morti sul colpo

cessalto. Morta un'intera famiglia in un tragico incidente stradale avvenuto ieri poco dopo le 15 a Glorie di Mezzano, alle porte di Ravenna. La macchina su cui viaggiavano Walter Cembali, 72 anni, e i figli Federica e Roberto, rispettivamente di 34 e 32, si è scontrata con violenza con un trattore con rimorchio. L'impatto è stato violentissimo e per i tre purtroppo non c'è stato nulla da fare. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e le forze dell'ordine, sono intervenuti gli operatori del 118 con due ambulanze e l'elicottero. Walter Cembali, ex direttore didattico a Motta, si era trasferito in Romagna da pochi mesi dopo la morte della moglie Rosaria, mentre i figli abitavano a Forlì ormai da qualche anno.l'incidenteErano da poco passate le 15 quando la Punto su cui viaggiava la famiglia Cembali stava percorrendo la strada Reale, l'arteria in direzione Ferrara, quando è avvenuto lo scontro col trattore, un "John Deere" con un rimorchio carico di erba medica, condotto da un ventisettenne che proveniva dalla direzione opposta. Da una prima e ancora parziale ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine intervenute pare che l'auto abbia invaso la corsia opposta a seguito di un'improvvisa perdita di controllo, forse innescata da un malore. Nell'impatto la vettura è rimasta schiacciata sotto il mezzo agricolo e i trevigiani sono deceduti sul colpo. i soccorsiImmediatamente è scattata la telefonata alla centrale operativa del Suem. Purtroppo si sono rivelati inutili la corsa disperata sul posto dei sanitari del 118, che hanno operato con due ambulanze e l'elisoccorso. Per sollevare l'auto rimasta intrappolata sotto il camion i Vigili del Fuoco hanno operato anche con la gru. La strada è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni per consentire il recupero delle salme e la rimozione dei veicoli incidentati. Sul posto sono arrivate le forze dell'ordine per effettuare i primi rilievi e cercare di capire cosa abbia provocato l'improvviso sbandamento. Dalle prima testimonianza del conducente del trattore è emerso che sarebbe stata l'auto condotta da Walter Cembali a invadere di colpo la corsia opposta.l'indagineSarà però necessaria un'inchiesta della Procura di Ravenna, con l'ipotesi di reato di omicidio stradale, a fare la necessaria chiarezza ed escludere che non ci siano altre responsabilità nel tragico incidente che è costato la vita alla famiglia originaria della Marca. Con ogni probabilità, già nelle prossime ore, il sostituto procuratore disporrà che venga eseguita un'autopsia sul corpo del 72enne per capire se possa essere plausibile che l'uomo abbia invaso la corsia dopo essere stato colpito da un improvviso malore. --Giorgio Barbieri BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI