Valdobbiadene-Pianezze L'azzurra Silvia Rampazzo stravince nel trail 20 km

VALDOBBIADENE. Spettacolo alla Valdobbiane - Pianezze. La 23esima edizione, proposta in un una rinnovata versione di trail, oltre a quella classica, vertical di 4,3 km, si tinge d'azzurro. A conquistare la vittoria nel trail 20 km con un dislivello di 1450 metri attorno al Monte Cesen è stata infatti la campionessa italiana e già medagliata internazionale Silvia Rampazzo, che tra due settimane gareggerà ai mondiali in Portogallo di corsa in montagna.Una cavalcata solitaria e una vittoria con grande distacco: dietro di lei nulla hanno potuto Giada Pizzol e l'opitergina Silvia Serafini, rispettivamente seconda e terza, attardate di una mezz'ora. La fortissima Rampazzo ha fatto suo anche il Gran Premio della discesa. Al maschile, vittoria di Alex Cavallara davanti ad Alessio Camilli ed Enzo Romeri. Gloria anche per l'idolo di casa, il valdobbiadenese Ivan Geronazzo, recente vincitore del Trail Due Rocche di Asolo: per lui la vittoria del Gran Premio della discesa. Nella versione Vertical la vittoria è andata Pamela Peretti e Isacco Costa. Oltre 400 i partecipanti, che in una bella giornata primaverile sono partiti da Piazza Marconi di Valdobbiadene e arrivo nel Piazzale del Donatore in località Pianezze a quota 1078 metri. Soddisfazione per il comitato 1007 Asd: oltre al buon numero di partecipanti, tanto il pubblico assiepato, che non ha fatto mancare il calore e l'applauso a questi grandi atleti. Classifiche. Trail (20 km) - Femminile. 1. Silvia Rampazzo 1'53''49, 2. Giada Pizzol 2h22'12'', 3. Silvia Serafini 2h26'02''. Maschile. 1. Alex Cavallara 1h45'43'', 2. Alessio Camilli 1h48'10'', 3. Enzo Romeri 1h49'33''. Vertical (4,3 km). Femminile. 1. Pamela Peretti 44'01'', 2. Luisa Piva 45'35'', 3. Graziella Fortuna 45'44''. Maschile. 1. Isacco Costa 35'13'', 2. Mattia Debertolis Mattia 36'40'', 3. Samuele Toscan 36'48''. Gran Premio della Discesa. Vincitori. Femminile. Silvia Rampazzo 9'01''. Maschile. Ivan Geronazzo 7'55''. --Sa.B. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI