Tentano di rapinare l'Ina Market albanesi denunciati

villorba, Tentano di rapinare un negozio, ma vengono scoperti e cercano di scappare: due albanesi, rintracciati in seguito, finiscono denunciati dai militari dell'Arma.I carabinieri di Maserada sul Piave hanno identificato e denunciato per rapina impropria due albanesi, un uomo di 36 anni e la moglie di 30, entrambi residenti in provincia ed entrambi incensurati. Il fatto è accaduto alle ore 16 circa di giovedì all'interno del negozio Ina Market di Villorba quando i due sono stati sorpresi da una commessa, una ventenne di origine cinese, mentre stavano trafugando alcuni arnesi per carpenteria nascondendoli in una borsa. Vistosi scoperti, il duo ha subito abbandonato la refurtiva sul posto per poi spintonare la commessa per garantirsi la fuga. La giovane impiegata fortunatamente, pur cadendo a terra, non ha subito alcuna lesione. I due albanesi, invece, grazie alla testimonianza e alle immagini di videosorveglianza, sono stati poi rintracciati nella loro abitazione e deferiti in stato di libertà.Una vicenda che ricorda quanto accaduto pochi giorni fa sulla Feltrina dove un albanese è stato arrestato dopo aver litigato con la commessa perché non voleva pagare la consumazione. I gestori comunque, per evitare di avere ulteriori problemi vista l'agitazione dell'uomo, lo lasciano andare via e la commessa gli paga addirittura i dieci euro della consumazione. Dopo dieci minuti si era scatenato l'inferno. --