Nessuna autopsia Oggi l'addio a Miraval morto nel pozzo

SAN PIETRO DI FELETTOOggi alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Rua sarà celebrato il funerale di Angelo Miraval. L'ex assessore, capogruppo dell'Avis e segretario degli alpini, una vita di lavoro come operaio comunale, è deceduto mentre stava ripulendo un pozzo nella sua abitazione. Aveva 79 anni. La comunità di San Pietro si stringerà attorno alla moglie Maria, ai figli Jack, Ivan e Ketty, alle sorelle Reginetta e Annamaria ai tanti nipoti e parenti. Di recente era diventato nonno anche di due gemellini, una femminuccia e un maschietto. Non è stata effettuata l'autopsia e il caso sarà archiviato come una tragica fatalità. Miraval nel primo pomeriggio di mercoledì era sceso a sistemare il pozzo di raccolta dell'acqua piovana, nel giardino della sua abitazione in via Salera. È stato colto da un malore, perdendo i sensi e finendo nell'acqua all'interno della cisterna. Quando sono arrivati i soccorsi il suo cuore aveva già cessato di battere. Oggi pomeriggio parenti e amici si uniranno in preghiera per l'ultimo saluto. Saranno listati a lutto il gonfalone del Comune di San Pietro e i labari dell'Avis e degli alpini. Ieri anche l'amministrazione comunale ha diffuso un comunicato di cordoglio a nome di tutto il paese. --DI.B.