Arsenale, tutto pronto per il nuovo "mall"

RONCADEA meno di un mese dall'apertura ufficiale, Roncade è pronta per l'inaugurazione dell'Arsenale. Il 15 settembre apre il centro commerciale roncadese, un progetto che ha dovuto attendere ben 10 anni per essere definitivamente approvato, tra ricorsi al Tar, licenze annullate e una trasformazione d'intenti. Se si domanda a qualsiasi cittadino roncadese del grande edificio di via Fusina, risponderà del "famoso outlet che doveva essere inaugurato nel 2008". L'Arsenale invece, edificio di 25 mila metri quadri di proprietà Lefim, gruppo Basso, sarà un polo con nuova suddivisione interna tra shopping - ridotti a 50 gli esercizi commerciali rispetto agli 80 previsti dal progetto iniziale -, eventi e manifestazioni, esposizioni di arte, design e ristorazione. Fin dal 2014 l'Amministrazione ha richiesto piani della segnaletica, tavoli di lavoro sulla viabilità in sinergia con Provincia, Prefettura e Regione e la conseguente realizzazione di due rotatorie per il flusso e il deflusso del traffico con monitoraggi a 30 e 60 giorni. «L'Arsenale dovrà rilevarsi un'opportunità per il territorio, nonché apprezzabile per le sue potenzialità», dice il sindaco Pieranna Zottarelli. Questo anche a seguito della riunione con la cittadinanza tenutasi il 6 aprile per informare e discutere su progetti e possibilità aperti a commercianti e artigiani roncadesi, preoccupati per la possibile polarizzazione dell'Arsenale a discapito del centro storico e dei loro negozi, a causa del "momento già delicato e difficile per le piccole botteghe" dichiarano alcuni esercenti di via Roma. Il Comune ha concordato con il Gruppo Basso la precedenza di assunzione di personale locale, una concreta promozione del centro e, di conseguenza, la valorizzazione degli esercizi commerciali presenti. --Valentina Brutto BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI