Nuovo caso grave settimo nella Marca Colpito un anziano

trevisoNuovo caso di West Nile a Treviso, si tratta di un 92enne ricoverato all'ospedale Ca' Foncello in condizioni critiche. Da qualche giorno l'anziano, residente nei pressi di Casale sul Sile, aveva febbre altissima. Il sospetto dei medici trevigiani è stato confermato quando i test hanno evidenziato la presenza del virus. Il paziente, fa sapere l'azienda sanitaria, viene seguito dal personale del reparto di Geriatria e sta assumendo una terapia di supporto. Il quadro clinico appare delicato, vista l'età avanzata e una serie di patologie pregresse. Sale così a sette il numero dei contagiati gravi da West Nile nella Marca dall'inizio dell'estate. Il virus è stato riscontrato per la prima volta nel mese di giugno su una 50enne di San Donà, poi è stata la volta di un'anziana di 98 anni ospite del Gris di Mogliano, quindi di un ragazzo di 36 anni residente nel Sandonatese, di un'anziana di Asolo e di un 72enne. A differenze dei casi già citati che sono tutti guariti, una 74enne di Salgareda non è riuscita a superare l'infezione ed è morta per le complicanze del virus che si sono sommate a un tumore allo stadio terminale. Valentina Calzavara