Oggi il raduno dell'Anpi al Pian de le Femene

REVINEDi nuovo, lassù, al Pian de le Femene, al confine tra Revine Lago e Limana, per ricordare la Guerra di Liberazione. È il 73esimo anniversario della liberazione della montagna e della Vallata. L'Anpi di Treviso e di Belluno hanno organizzato, ancora una volta, l'appuntamento davanti al Museo-Rifugio, intitolato ad Agostino Piol, il martire della Resistenza. Alle ore 10 il ritrovo, mezz'ora dopo la celebrazione della messa, davanti al monumento ai Caduti, e poi gli interventi delle autorità, con l'orazione di Ermano De Col dell'Isbrec di Belluno. Alle ore 12 la pastasciutta antifascista e alle 14 intrattenimento con musiche e letture. Il raduno precede quello della seconda domenica di settembre, in Cansiglio. È l'occasione perché si ritrovino, ancora una volta, i superstiti della Liberazione. Non mancherà, come ogni anno, il presidente provinciale Umberto Lorenzoni. Quella di oggi è anche l'occasione per consolidare - anticipano all'Anpi di Vittorio Veneto - la campagna contro il razzismo. --F.D.M.