Scivola dal sentiero Donna bloccata per ore sulle trincee del Palon

POSSAGNOSabato notte una signora di mezza età si è ferita a una caviglia dopo una caduta di quattro metri sul sentiero delle trincee, sul monte Palon a Possagno, ed è rimasta bloccata per ore, al buio. È servita una maxi operazione di Suem 118 e Soccorso Alpino e Speleologico Veneto per raggiungere la donna e riportarla a valle. Al lavoro due ambulanze e una decina di uomini che hanno percorso a piedi il tratto finale del sentiero per soccorrere l'escursionista, stabilizzarla, caricarla in barella e accompagnarla, infine, al pronto soccorso di Castelfranco.Una vera e propria odissea per l'ambulanza partita da Crespano, costretta a macinare oltre cento chilometri nel cuore della notte per completare l'operazione. L'allarme è scattato attorno alle 20.30 di sabato: il salvataggio si è concluso dopo l'una di notte. La donna si è fortunatamente ripresa: all'arrivo dei soccorritori lamentava dolori lombari, è stata stabilizzata, con probabili traumi lombare e cranico, ma si rimetterà senza alcuna conseguenza. moglianese ferita in alpago Domenica da dimenticare, ieri, anche per un'altra escursionista, di Mogliano, rimasta bloccata in Alpago durante una passeggiata. La donna - P.Z., 55 anni -, è stata trasportata per i controlli del caso a Belluno dopo essere stata recuperata dall'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore. Si era sentita male a un centinaio di metri dal rifugio Semenza, in Comune di Tambre, sito non raggiungibile in altri modi. -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI