Qualità e buon gusto premiati 13 ristoratori

Ad un anno dal lancio, decolla ufficialmente a Treviso e provincia il progetto "Stile Italiano", un nuovo marchio che contraddistingue, ad occhi e palato di turisti e consumatori, un marchio di qualità frutto di un percorso formativo realizzato da Confcommercio ed Azienda sanitaria, con il contributo di Ciset ed EbiCom «per favorire la crescita delle imprese e divulgare una cultura della qualità».Gli imprenditori premiati sono Maria Adele Cataldo (Al Posticino) Treviso, Pier Giuseppe Cosettini (Osteria di un tempo Al Ragno) Treviso, Luca Benedetti (Pizzeria Bella Venezia) S. Lucia di Piave, Busatto Srl (Ristorante Busatto) Treviso,Degusto s.n.c. di Bonato Luca e Fabio (Degusto) Treviso, Giamar Snc di Luciano Cendron (Osteria Trattoria Perbacco) Treviso, Orange Snc di Ennio Pettenello (Orange Juice Bar ) Treviso, Sandra Pavanello (Il Chicco Perla) Treviso, Ristorante le Querce sas di Dario Zago e fratelli (Ristorante Le Querce) Ponzano Veneto, Antonella Nascimben (Ristorante al Fogher) Treviso,Trattoria da Menegaldo Sas (Ristorante Menegaldo) Monastier, Remo Sartorato (Al Quasi Tutto) Casale sul Sile e Stella Sas di Gaetano Menegon (Pizzeria Ristorante alla Stella ) Montebelluna. «Fondamentale», ha assicurato Luca Bertuola, responsabile sindacale di Confcommercio e referente per EbiCom, «il fatto che questo percorso per le piccole e micro imprese non rappresenti un onere economico, ma una essenziale opportunità di crescita e la condivisione di un valore». -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI